MotoGP, un caso di Coronavirus nel box di Joan Mir

Frankie Carchedi, capotecnico di Joan Mir, è risultato positivo al Coronavirus prima di partire per Portimao. Al suo posto Tom O’Kane.

Joan Mir e Frankie Carchedi (getty images)

Suzuki aveva deciso di restare in Qatar dopo i test per prevenire eventuali casi di positività al Coronavirus, unico team a restare compatto insieme ai piloti per un mese. Ma le precauzioni non sono mai troppe e la casa di Hamamatsu fa i conti con il primo caso all’interno del suo team in questo campionato del mondo 2021. Si tratta di Frankie Carchedi, capotecnico del campione in carica Joan Mir, che quindi sarà assente in questo week-end. Fortunatamente l’ingegnere spagnolo sta bene e non ha sintomi, probabile che lo rivedremo ai box nel prossimo turno a Jerez.

Il sostituto dal test team

Per Mir sarà un’assenza importante, dal momento che rappresenta un po’ la mente strategica del suo box. Frankie Carchedi è stato sottoposto a tampone prima di mettersi in viaggio per Portimao ed è risultato positivo al Covid-19, motivo per cui adesso è quarantena ad Andorra. Il resto della squadra ha ricevuto risultati negativi e sarà regolarmente presente in Portogallo. Joan Mir avrà Tom O’Kane al suo fianco questo fine settimana, che è attualmente capo dell’equipaggio di Sylvain Guintoli nel test team della Suzuki Ecstar. Il tecnico irlandese ha una grande esperienza nel mondo del motociclismo. È stato alla Suzuki per molti anni ed è stato un pilastro dal ritorno della fabbrica in MotoGP e in precedenza ha lavorato come capotecnico di Aleix Espargaró.

La situazione di Carchedi verrà valutata nuovamente prima del Gran Premio di Jerez, tra due settimane. Se risulterà negativo Joan Mir potrà contare nuovamente sul suo fedelissimo capotecnico, ma n questo week-end dovrà dare il massimo per compiere una buona gara su un circuito che lo scorso anno ha regalato l’unico ritiro stagionale.

Joan Mir in pista sulla Suzuki nel Gran Premio di Doha di MotoGP 2021 a Losail
Joan Mir in pista sulla Suzuki nel Gran Premio di Doha di MotoGP 2021 a Losail (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)