Il futuro di Vettel? Nell’allevamento e nell’agricoltura

Il ritiro di Vettel si avvicina. Il tedesco a cuore aperto parla delle figlie e dei suoi interessi al di fuori delle corse.

Sebastian Vettel (©Getty Images)

F1 per il sociale. Sì, perché se un tempo il paddock era fucina di tombeur-de-femmes e sperperatori, oggi la moda è invece. Soprattutto le generazioni più vecchie stanno virando verso i temi caldi che scuotono l’opinione pubblica, dal razzismo, al riscaldamento climatico, dalla difesa delle minoranze, all’inclusione. Qualcosa di impensabile in passato, ma che invece ora sta andando per la maggiore. Hamilton, ovviamente è il caso emblematico con le sue battaglie a favore dei neri, ma pure il suo compagno di squadra Bottas, di recente si è espresso in maniera decisa contro la disparità di salario tra uomini e donne.

Per quanto riguarda Sebastian Vettel, il suo interesse per l’ambiente non è una novità. Nel recente passato ha speso più di qualche parola sull’argomento, e in questi giorni di pausa del Circus ha addirittura partecipato ad meeting promosso da BioBienenApfel.

Il lockdown gli ha aperto gli occhi

Il lungo periodo di confinamento ha fatto molto riflettere il #5 che, al di là del doversi trovare un’alternativa alla Ferrari che lo stava mandando via, si è anche posto l’importante interrogativo sul futuro.

“Mi sono messo a pensare a cosa avrei potuto fare, a cosa mi interessava, e ho capito che la risposta erano l’agricoltura e l’allevamento”, ha raccontato spiegando poi come l’attenzione all’influenza dell’alimentazione nelle performance sia stata la scintilla scatenante per questo suo fuoco salutista. “Mi sono reso conto che non tutte le verdure sono uguali e non tutte le mele contengono gli stessi nutrienti”.

E giusto per rimanere in tema bucolico Seb ha rivelato un certo amore per la floricultura: “Nel giardino di casa ho deciso di fare un grande cuore di fiori assieme alle mie due bambine”. A questo punto c’è da credere che un volta appeso il casco al chiodo il quattro volte iridato non sentirà la mancanza dello sport.

La Aston Martin di Sebastian Vettel in pista nei test F1 di Sakhir, in Bahrain
La Aston Martin di Sebastian Vettel in pista nei test F1 di Sakhir, in Bahrain (Foto Clive Mason/Getty Images)

Chiara Rainis