Livio Suppo controcorrente su Valentino Rossi: “Perché può venirne fuori”

Nonostante il periodo difficile, l’ex team principal di Ducati e Honda, Livio Suppo, è convinto che Valentino Rossi possa ancora rifarsi

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Petronas)

A gettare un metaforico salvagente a Valentino Rossi, che sembra annaspare nel mare profondo della crisi in questa fase della sua carriera, ci pensa un soccorritore forse inatteso: Livio Suppo.

Che pure, da team principal della Ducati prima e della Honda poi, è stato uno degli avversari più battaglieri del Dottore nei campionati del mondo che si contendeva con Casey Stoner e Marc Marquez. Il manager torinese è intervenuto sulla querelle che ha visto opposti il fenomeno di Tavullia e l’ex campione del mondo Marco Lucchinelli, il quale lo ha senza mezzi termini invitato al ritiro. “Sono comprensibili sia le parole di Marco, sia la risposta di Vale”, ha risposto Suppo ai microfoni del sito specializzato Moto.it.

Livio Suppo dà un consiglio a Valentino Rossi

Livio ha infatti espresso il suo rammarico nell’assistere alle difficoltà del nove volte iridato e il suo scetticismo rispetto alle sue possibilità di lottare di nuovo per il titolo. Ma ha anche affermato che per lui potrebbe non essere ancora giunto il momento di appendere il casco al chiodo. “Ha tutto il diritto di continuare fin che vuole”, ha sostenuto, “basta non venderlo come quello che può vincere il decimo titolo. Ha dato tanto a questo sport, mi dispiace vederlo così indietro”.

Suppo ha dichiarato addirittura che secondo lui Valentino Rossi ha ancora le carte in regola per uscire da questa situazione di difficoltà, a patto che lui e il suo team la piantino di modificare continuamente la moto e studino invece i dati delle altre M1. “Se smettono di lavorare in questa direzione e si limitano a guardare le altre Yamaha ufficiali, che adesso vanno bene, Valentino può ancora venirne fuori”, chiosa, “e io glielo auguro”.

LEGGI ANCHE —> Terruzzi racconta la crisi di Valentino Rossi: “È disorientato e deluso”

Livio Suppo ai tempi in cui era team manager della Honda
Livio Suppo ai tempi in cui era team manager della Honda (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)