Mick Schumacher riporta “MSC” di nuovo in Formula 1

Dopo anni di assenza Mick Schumacher nel 2021 ripristinerà nuovamente l’abbreviazione MSC resa famosa dal padre.

Mick Schumacher (Twitter)
Mick Schumacher (Twitter)

Per anni abbiamo legato le tre lettere MSC ad un solo nome: quello di Michael Schumacher. Quella era infatti l’abbreviazione utilizzata dalla regia internazionale per indicare il campione tedesco di F1. Iniziali che sono diventate nel tempo un vero e proprio segno distintivo del fuoriclasse della Ferrari.

Oggi che però in F1 è arrivato Mick Schumacher sono tornate a campeggiare nei tabelloni nuovamente le tre lettere MSC. Sinora, nelle categorie minori, il giovane tedesco si era sempre tenuto lontano dai paragoni con il padre evitando di utilizzare la sua stessa abbreviazione. Sino all’anno scorso, infatti, veniva indicato con SCH.

Mick Schumacher: “Penso che sia bello per tutti gli spettatori”

Come riportato da Speedweek però quest’anno ha cambiato idea: “Lo volevo, ho un legame emotivo con MSC. Penso che sia bello per tutti gli spettatori vedere nuovamente MSC nel tabellone dei tempi”. Insomma si è trattata di una scelta ben ponderata da parte del tedesco, che ha deciso di optare per questa abbreviazione.

All’epoca Michael dovette decidere di utilizzare la scritta MSC a causa della presenza del fratello che appunto veniva abbreviato in RSC. Col tempo poi quelle tre lettere sono diventate una sorta di marchio di fabbrica di Schumacher e ora sono pronte a rivivere con Mick.

Nel 2021 Mick Schumacher farà il proprio esordio in F1. Il tedesco sarà nel team Haas e avrà tutto il supporto del caso da parte della Ferrari, che punta nei prossimi anni a portarlo magari in prima squadra. Il giovane pilota punta ad imparare tanto quest’anno e provare a portare a casa qualche punto iridato.

Antonio Russo