Ferrari di nuovo in pista: Charles Leclerc gira per oltre 460 km

La Ferrari gira a Jerez de la Frontera per provare le nuove gomme Pirelli per il 2022: in pista Charles Leclerc per ben 110 giri

La Ferrari di Charles Leclerc prova le gomme da 18 pollici per il 2022
La Ferrari di Charles Leclerc prova le gomme da 18 pollici per il 2022 (Foto Twitter/Pirelli Motorsport)

Non è ancora giunto il momento di cominciare i test collettivi 2021 della Formula 1, che scatteranno solo dal 12 al 14 marzo prossimi in Bahrein. Eppure la Ferrari ha giocato d’anticipo, e oggi, lunedì 22 febbraio, è già tornata in pista a Jerez de la Frontera.

Merito delle prove organizzate dalla Pirelli, e chiaramente concordate con la Federazione internazionale dell’automobile, per sperimentare le nuove gomme da 18 pollici che faranno il loro esordio nella massima categoria automobilistica a partire dalla prossima stagione.

La Ferrari prova le nuove gomme Pirelli 2022

La prima delle trenta sessioni previste dal gommista milanese ha visto protagonista proprio la Rossa, e in particolare Charles Leclerc, che si è messo al volante di una SF90, la monoposto del 2019, opportunamente modificata per ospitare i nuovi cerchi da 18 e adattarsi alle caratteristiche delle coperture future.

Il Piccolo principe ha percorso oltre 110 giri sulla pista spagnola, con uno pneumatico dalla mescola intermedia. I dati raccolti non serviranno al Cavallino rampante, che dunque non usufruirà di alcun vantaggio per questi test extra rispetto ai diretti avversari, ma verranno messi a disposizione unicamente della stessa Pirelli per il proprio sviluppo.

Domani, martedì 23, la Ferrari tornerà in azione per la seconda e ultima giornata di queste prove, che questa volta vedranno impegnato il nuovo compagno di squadra di Leclerc, Carlos Sainz.

La Ferrari di Charles Leclerc
La Ferrari di Charles Leclerc (Foto Ferrari)