Lamborghini Huracan STO spiata in fase di test (VIDEO)

La Lamborghini Huracan più focalizzata sulla pista è quasi arrivata ed è stata fotografata mentre provava su strade pubbliche
lamborghini sto

(websource)Sembra che Lamborghini non abbia intenzione di tenere nascosto il suo prossimo modello in uscita, visto che anche questo esemplare “nascosto” mostra con orgoglio il logo STO sulla portiera. Con le consegne previste per l’inizio della primavera 2021, sembra che il team della Lamborghini stia completando le fasi finali dei test su strada.

La Huracan STO è costruita per essere la Huracan omologata su strada più vicina alle auto da corsa Huracan Super Trofeo. La serie Lamborghini Super Trofeo è una serie monomarca che coinvolge piloti di tutte le estrazioni in tutto il mondo. La Lamborghini ha anche portato le Huracan Supertrofeo nella serie di gare di Endurance con un grande successo alla 24 Ore di Daytona.

La Lamborghini vuole portare tutta questa conoscenza e iniettarla nelle sue auto da strada prima che la Huracan venga sostituita. La STO offre ai clienti Lamborghini l’opportunità unica di sperimentare anni di sviluppo nelle corse in un pacchetto mirato ed esclusivo.

Leggi anche -> Maserati Quattroporte Trofeo, a tutta velocità con gomme da neve in autostrada (VIDEO)

La Huracan STO è alimentata dal noto V10 aspirato da 5,2 litri che produce 630 cavalli e 565 Newton-metri di coppia. La STO beneficia di freni più aggressivi della Brembo e della loro esperienza con le auto di Formula Uno. Conosciuti come Brembo CCM-R, questi freni carbo-ceramici possono gestire gli abusi in pista grazie alla loro superiore efficienza termica.

lambo huracan sto
(websource)

La trasmissione ottimizzata è avvolta in un corpo in fibra di carbonio con un’aerodinamica presa direttamente dalle auto da corsa Huracan Super Trofeo. La gestione termica, la tenuta in curva e la stabilità alle alte velocità sono tutte migliorate rispetto a una Huracan normale e danno alla STO un certo vantaggio. Questi minuziosi dettagli sono stati sviluppati in anni di corse in alcune delle gare più difficili del mondo, il che significa che saranno più che sufficienti per i pochi fortunati proprietari della STO.