Fabio Quartararo: “La settimana più difficile della mia vita”

Fabio Quartararo ricorda i brutti momenti trascorsi lo scorso dicembre quando ha dovuto fare i conti con il Coronavirus.

Fabio Quartararo con la divisa Yamaha ufficiale
Fabio Quartararo con la divisa Yamaha ufficiale (Foto Twitter/Fabio Quartararo)

Fabio Quartararo nei giorni scorsi ha ammesso di essere risultato positivo al Coronavirus lo scorso dicembre. Poche parole sui social per confessare ai suoi follower il brutto momento attraversato in silenzio. In un’intervista rilasciata all’agenzia stampa francese AFP il pilota del team Yamaha factory ripercorre quelle brutte giornate, in cui è stato costretto ad affittare un appartamento per isolarsi dai familiari. “È stata la settimana più difficile della mia vita”.

Reduce da tre vittorie nella stagione 2020, all’indomani di Portimao è uscito dalla bolla sanitaria creata all’uopo dalla Dorna e nei giorni successivi ha contratto il virus. “Non ho visto quasi nessuno… Dopo l’ultima gara a Portimao mi sono rilassato un po ‘e mi sono contagiato lì”. Fabio Quartararo ammette che durante la malattia non aveva neppure la forza di cucinare per se stesso ed era costretto a consumare i cibi sul divano.

La ripresa del pilota francese

Adesso che quel momento è passato si prepara in vista del primo test IRTA a Losail in programma all’inizio di marzo. “La parte più difficile è stata tornare alle mie condizioni fisiche “, ammette il 21enne di Nizza. “Mi ci è voluto un po’, poco più di un mese, anche perché quando ho iniziato a fare sport avevo un po’ di paura. Ma ora sono molto felice di essere di nuovo al 100% e di potermi presentare ad inizio stagione in grande forma”.

Il pilota transalpino ricorda come il Covid-19 possa colpire tutti indistintamente, compresi gli atleti. “Conosco tanti atleti, di Formula 1 o di altri sport, che l’hanno avuto”, ha concluso Quartararo. “Alcuni l’hanno preso in modo asintomatico, ma altri, come me, sono stati colpiti molto, molto duramente”. Il 15 dicembre si terrà la presentazione ufficiale del team Yamaha factory, il 6 marzo sarà la volta di entrare per la prima volta nel box della sua nuova squadra, dove andrà a prendere l’angolo appartenuto a Valentino Rossi.

Leggi anche -> Lecuona: “Valentino Rossi migliora ancora, devo fare anche io lo stesso”