Morbidelli: “Io e Valentino Rossi, due compaesani nella stessa squadra”

Franco Morbidelli accoglie così il suo maestro Valentino Rossi come nuovo compagno di squadra al team Petronas, satellite Yamaha

Franco Morbidelli e Valentino Rossi
Franco Morbidelli e Valentino Rossi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

Franco Morbidelli è carico e pronto al via del nuovo campionato di MotoGP. Sull’onda di un finale della scorsa stagione disputato tutto in crescita, a tal punto da essersi inserito addirittura nella corsa al titolo mondiale, il pilota italo-brasiliano è molto motivato in vista della ripresa delle corse.

Queste settimane che precedono la riaccensione dei motori sono dedicate alla preparazione, rigorosamente insieme agli allievi della VR46 Riders Academy. “Abbiamo ripreso ad allenarci, a girare in moto, un po’ con quelle da cross e un po’ al Ranch“, racconta ai microfoni di Sky Sport. “Stiamo ricominciando a muoverci per preparaci al meglio all’inizio di questa stagione 2021”.

Nonostante i buoni risultati ottenuti, lo scorso anno è stato comunque complesso, per Frankie come per tutto il paddock del Motomondiale. “Spero che questo potrà essere un campionato un po’ più normale, l’anno scorso è stata dura”, ammette. “Non solo per la pandemia, ma anche il calendario che abbiamo dovuto seguire è stato davvero tosto. Spero che questa pandemia vada a scemare fino a sparire e ci permetta di fare un programma più normale. È stato un campionato difficile e duro, quindi è stato importante riposarsi nelle due settimane successive alla fine del Mondiale”.

Valentino Rossi, per Morbidelli un maestro come compagno

Ma uno dei tanti motivi per cui Morbidelli attende con impazienza l’inizio della stagione 2021 è scoprire come si troverà con il suo amico e maestro Valentino Rossi nel ruolo di compagno di squadra nel team satellite della Yamaha, la Petronas.

“La nostra sarà una squadra di MotoGP composta da due compaesani e questo è molto affascinante per tanti motivi”, afferma. “Con Vale c’eravamo già detti tanto tempo fa che sarebbe stata una bella cosa. Adesso che è tutto ufficiale, viaggiamo spediti nella nostra direzione. Non so cosa significherà per me avere Vale come compagno di squadra. Sicuramente il clima sarà diverso, più disteso, anche se con Fabio Quartararo non era certamente teso e nervoso. Però mi aspetto che la situazione sarà più rilassata”.

Franco Morbidelli e Valentino Rossi
Franco Morbidelli e Valentino Rossi (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)