Ecclestone, quanto amore per la Ferrari! La spesa pazza dell’ex Supremo

L’ex capo della F1 Ecclestone fa una dichiarazione d’amore alla Ferrari acquistando 25 opere d’arte a lei dedicate.

Bernie Ecclestone (©Getty Images)

Al contrario di chi lo ha succeduto al timone della F1 Bernie Ecclestone è sempre stato un appassionato di automobilismo e della sua storia, quindi non stupisce apprendere che il creatore del Circus moderno abbia deciso di fare un investimento a tema Cavallino Rampante.

Ferrari in Art – The Sporting Legacy: di cosa si tratta

Il 90enne, sempre molto attento al mondo dei motori, ha appena comprato una serie di 25 opere d’arte originali dedicate alla scuderia di Maranello, create dall’artista Mark Dickens e dal noto fotografo Keith Sutton.

“Non c’è mai stata una collaborazione del genere prima. Per questo non ho resistito all’opportunità di acquisirla per la mia collezione privata. Conosco bene entrambi gli autori e sono sempre stato colpito dalla loro professionalità”, le parole dell’ex Supremo.

“Ho conosciuto Mark per la prima volta nel 2009 e nel 2011 gli ho commissionato 19 dipinti che mostravano ciascuna delle gare di quel campionato. L’anno successivo abbiamo presentato ogni tela al rispettivo promotor. Keith, invece l’ho incontrato per la prima volta quando ha iniziato la sua carriera di fotografo sportivo 40 anni fa, e sono ben consapevole della sua passione per il marchio”.

L’importante acquisto di zio Bernie non è l’unico del suo genere. Già nel 2016 il pluri-iridato Sebastian Vettel si era assicurato la prima collezione del duo Duckens-Sutton dal titolo “World Champions in Art”.

Ma perché la produzione dedicata alla Ferrari è così particolare? Essenzialmente per il grande lavoro che c’è alle spalle. Sutton ha infatti cercato tutte le figure di spicco legate al brand modenese e domandato ai piloti, ai proprietari, ai fan e alle personalità dell’ambiente di esprimere secondo loro quale fosse il significato di un costruttore che è anche un’identità. L’artista britannico è arrivato a raccogliere fino a 129 citazioni scritte rigorosamente a mano dagli intervistati e le ha poi trasferite sulle 25 opere.

Ferrari (Getty Images)
Ferrari (Getty Images)

Chiara Rainis