Button torna in F1! L’annuncio ufficiale della Williams

Dopo quattro anni d’assenza Button ha deciso di tornare in F1. Il campione del mondo 2009 prenderà servizio alla Williams.

Jenson Button (©Getty Images)

Per diverso tempo lo abbiamo visto microfono in mano fare le interviste agli ex colleghi prima del podio e per Sky Sports F1. Da quest’anno invece Jenson Button tornerà a vestire i panni da uomo del Circus.

Non nelle vesti di pilota, come per qualche secondo aveva temuto George Russell, bensì come senior advisor della Williams.

Button torna alla Williams dopo 21 anni

Il 41enne ha accettato l’offerta del team britannico più desideroso che mai di rilanciarsi dopo il passaggio di proprietà alla Dorliton Capital, e dalle prossime settimane tornerà a frequentare la fabbrica di Grove che per prima lo accolse nel 2000 appena 19enne con il sogno di debuttare nel Circus. “Mi sento come se non fossi mai andato via”, ha dichiarato felice di poter aiutare la sua ex squadra. “So che ci sarà molto lavoro da fare, ma sono sicuro che il futuro tornerà ad essere luminoso per un team che è in piena trasformazione”.

“Riportare Jenson a bordo è un altro passo avanti per permettere all’equipe di crescere sia dentro, sia fuori pista”, il commento del neo CEO Jost Capito, chiamato per i suoi successi nel WRC con Ford e Volkswagen.

A convincere il boss Simon Roberts ad appoggiarsi al driver di Frome sarebbero state le sue capacità affaristiche, nonché quelle comunicative, oltre ad un allure mai perso pur essendo lontano dal volante da diverso tempo.

L’ex bello della F1 seguirà da vicino i due piloti, ovvero Russell e Latifi e cercherà di dare consigli all’organico su come muoversi per tentare di risalire lo schieramento. Anche se il 2020 si è concluso con zero punti e l’ultima posizione in classifica, erano già parsi evidenti alcuni cenni di miglioramento.

Jenson Button e Lewis Hamilton (©Getty Images)

Chiara Rainis