Robert Kubica, nuova avventura nelle corse per il collaudatore Alfa Romeo

Il 30-31 gennaio Robert Kubica farà il suo esordio assoluto nelle gare endurance disputando per la prima volta la 24 Ore di Daytona

Robert Kubica
Robert Kubica (Foto HAMAD I MOHAMMED/POOL/AFP via Getty Images)

Abbandonato definitivamente il campionato tedesco turismo Dtm, che lo ha visto impegnato a tempo pieno nel corso della passata stagione, Robert Kubica ha scelto la nuova avventura a cui dedicarsi quest’anno, affiancando così il suo ruolo di collaudatore in Formula 1 per la scuderia Alfa Romeo. Si tratta della 24 Ore di Daytona, in programma il prossimo 30 e 31 gennaio all’International Speedway della città della Florida.

Il 36enne polacco difenderà i colori dell’High Class Racing e si siederà al volante della Oreca 07-Gibson di classe Lmp2, completando così l’equipaggio formato anche dai due titolari della squadra, Anders Fjordbach e Dennis Andersen, e da Ferdinand Habsburg, che già corse questa superclassica tre anni fa.

Per Kubica, invece, si tratterà dell’esordio assoluto nel mondo dell’endurance: il suo unico assaggio dei prototipi risale al 2016 quando fu protagonista di un test in Bahrein con il team ByKolles. “Queste saranno una nuova sfida e una nuova esperienza per me, dato che in passato mi sono concentrato principalmente sulle gare sprint”, ha spiegato. “Le corse di durata richiedono un approccio diverso: condividi la macchina con i tuoi compagni di squadra, con i quali sono felice di partecipare a questa sfida, e non vedo l’ora di arrivare con loro al traguardo di questa impegnativa gara. Anche la macchina è nuova, poiché è la prima volta che corro con una Oreca Lmp2, ma confido in una transizione graduale, anche condividendo il tempo di guida, così potremo concentrarci sul nostro lavoro e sulla preparazione per la gara”.