MotoGP, Brivio lascia Suzuki per la Formula 1: l’indiscrezione clamorosa

Davide Brivio sembra diretto verso la Formula 1 dopo le vincenti esperienze in MotoGP con Yamaha e Suzuki. Si attendono conferme ufficiali.

Davide Brivio Suzuki Renault
Davide Brivio (©Getty Images)

Davvero sorprendente e clamorosa la notizia di oggi per il paddock della MotoGP: Davide Brivio lascia la Suzuki. Dopo il titolo conquistato nel 2020, cambierà aria.

Secondo quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport, il manager italiano approderà in Formula 1. Ci sarebbe un accordo per diventare il ruolo di CEO dell’Alpine, il team Renault che per volontà del presidente e AD Luca De Meo cambierà nome nel 2021 rispolverando un marchio storico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE -> Valentino Rossi: la presentazione ufficiale potrebbe esserci il 18 febbraio

Davide Brivio da Suzuki MotoGP ad Alpine F1

Giovedì 8 gennaio dovrebbe esserci il comunicato ufficiale della Suzuki sull’addio dell’attuale team manager. Brivio prenderà il posto di Cyril Abiteboul, che dal 2014 occupava il ruolo di Direttore Generale. Invece Marcin Budkowski avrà l’incarico di team principal della scuderia Alpine F1.

Il 57enne dirigente brianzolo vanta una grande esperienza in MotoGP, con titoli vinti in Yamaha e Suzuki. La Formula 1 rappresenta una sfida nuova e stimolante per lui. Sicuramente avrà tanto da imparare, in caso di effettivo approdo nel Circus, però potrà anche portare il suo utile bagaglio dal paddock del Motomondiale.