Jack Miller accoglie i rookie: “Fantastico vedere sangue giovane”

Jack Miller guarda con entusiasmo all’ascesa dei nuovi piloti in Ducati. Nel 2021 saranno ben tre i rookie che esordiranno con il marchio emiliano.

Jack Miller (Getty Images)
Jack Miller (Getty Images)

Jack Miller ha fatto ritorno nella sua Australia e sta osservando i 14 giorni di quarantena obbligatoria prima di poter uscire all’aperto. Sarà un inverno tra famiglia e allenamenti sullo sterrato per il pilota Ducati, che dal prossimo anno vestirà i colori del team factory. “Settimane di quarantena obbligatoria non è uno scherzo – scherza sui socia -. Tanto di cappello a tutti coloro che hanno fatto la loro parte per aiutarci a riportare le cose alla normalità. Per favore, mettete i vostri consigli sulle serie TV qui sotto”.

Sono giorni di riposo prima di rimettersi in moto, Jack Miller avrà una grande responsabilità nel campionato 2021. Dopo l’addio (forse momentaneo) di Andrea Dovizioso e Cal Crutchlow, si abbassa sensibilmente l’età media sulla griglia MotoGP. Merito anche del marchio di Borgo Panigale che ha optato per tre rookie: Luca Marini, Enea Bastianini e Jorge Martin. Ad eccezione del veterano Valentino Rossi e del pilota Aprilia Aleix Espargaro, tutti gli altri piloti che prenderanno parte al prossimo Mondiale sono nati nel 1990 o successivamente. “È fantastico vedere sangue giovane. È giunto il momento”, osserva Miller a Motorsport-Total.com. “Molti dei ragazzi sono qui da molto tempo. Gli addii sono sempre tristi, ma creano una grande speranza per la nuova generazione di piloti. Questo è normale. Il tempo passa”.

L’australiano partirà da pilota di punta del team Ducati factory nel 2021 a soli 26 anni, dando l’input ad una nuova filosofia per il marchio emiliano, il cui esito non è certo scontato. “C’è sempre qualcosa da imparare”, commenta Jack Miller, che non ha ancora grandi aspettative sui nuovi arrivati: “Aspettiamo e vediamo. Dobbiamo vedere come affrontano la salita. Non si può mai dire prima che siano stati in moto”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jack Miller (@jackmilleraus)