Jorge Lorenzo nega di essere un evasore fiscale: “Notizie false”

Jorge Lorenzo respinge ogni accusa di evasione fiscale sollevata dal giornale spagnolo ‘El Confencial’. “Vivo e pago le tasse in Svizzera”.

Jorge Lorenzo festeggia la Tripla Corona vinta dalla Honda (Getty Images)
Jorge Lorenzo festeggia la Tripla Corona vinta dalla Honda (Getty Images)

Jorge Lorenzo nega ogni coinvolgimento nella rete di evasione fiscale e smentisce ogni tipo di speculazione dopo il dossier pubblicato dal giornale spagnolo “El Confidencial”. Con un comunicato stampa il pentacampione chiarisce la sua situazione per mezzo dei suoi canali social. L’ex pilota Yamaha ha chiarito che la questione è già nelle mani dei suoi avvocati e farà causa a tutti coloro che hanno sporto false informazioni su di lui in merito.

Il cinque volte campione respinge ogni accusa di evasione fiscale. “Alla luce delle informazioni pubblicate ieri da El Confidencial (e alle quali hanno fatto eco molti altri media), voglio chiarire: in primo luogo, che non conosco né ho richiesto i servizi del Sig. Alejandro Pérez Calzada, il presunto responsabile della trama di Charisma. Il collegamento a una rete di riciclaggio di denaro e di evasione fiscale è una notizia tortuosa e falsa. Nonostante El Confidencial abbia già provveduto a rettificare la notizia, voglio avvertire che il mio avvocato farà causa a qualsiasi media che ribadisca o affermi un tale legame con detto complotto fraudolento”.

Successivamente Jorge Lorenzo chiarisce la sua situazione fiscale. “Dal 2013 vivo e pago le tasse in Svizzera. Le autorità di quel paese difendono il mio status di contribuente e sono consapevoli della composizione e dell’ubicazione dei miei beni. Non c’è niente di opaco. Terzo, per quanto riguarda l’Agenzia delle Entrate spagnola, voglio chiarire che ho pagato tutte le tasse che sono state richieste. Tuttavia, i miei avvocati sono insoddisfatti dell’interpretazione dell’Agenzia delle Entrate spagnola (che mi considera residente in Spagna) e hanno chiesto il rimborso di questi importi”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da JORGE LORENZO (@jorgelorenzo99)