Alonso sorride: ottiene il via libera per il test. Ma Sainz invece no

Fernando Alonso potrà provare la Renault ai test di fine stagione ad Abu Dhabi. Carlos Sainz, invece, non dovrebbe poter provare la Ferrari

Fernando Alonso (Foto FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)
Fernando Alonso (Foto FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

Via libera per Fernando Alonso: potrà provare la Renault in occasione del test di fine stagione ad Abu Dhabi. A dire la verità era apparso strano a molti osservatori che un 39enne due volte campione del mondo potesse essere utilizzato in una prova, sulla carta, riservata ai giovani piloti.

Ma il direttore di gara della Formula 1, Michael Masi, in occasione del suo ultimo incontro con i direttori sportivi svolto mercoledì in Bahrein, ha dato una diversa interpretazione: grazie all’intervento diretto del presidente della Federazione internazionale dell’automobile, Jean Todt, sul circuito di Yas Marina potranno scendere in pista tutti i piloti che non hanno corso almeno nella passata stagione.

Alonso potrà provare la Renault ad Abu Dhabi

Dunque Alonso risponde perfettamente a questo requisito, avendo saltato gli ultimi due campionati del mondo. La Renault ha fatto sapere che darà la conferma “a stretto giro” con un comunicato stampa ufficiale. Anche altre squadre dovrebbero sfruttare questa opportunità: la Alfa Romeo potrà schierare Robert Kubica, la Red Bull il suo ex portacolori Sebastien Buemi.

Rischia invece di ritrovarsi a bocca asciutta la Ferrari: “Anche il team di Maranello dovrebbe avanzare una richiesta per permettere a Carlos Sainz di provare la vettura di quest’anno il prima possibile”, ha spiegato un giornalista spagnolo all’agenzia di stampa specializzata Gmm. Ma Sainz, essendo impegnato in questa stagione con la McLaren, non rientrerebbe nei canoni previsti dalla Fia e dunque con ogni probabilità dovrà accontentarsi di provare una Rossa vecchia di due anni, come prevedono le limitazioni ai test previste dal regolamento.

Leggi anche —> La Ferrari ha deciso: fissato il primo test di Carlos Sainz in rosso

Carlos Sainz
Carlos Sainz (Foto HAMAD I MOHAMMED/AFP via Getty Images)