F1 Bahrein, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Si è conclusa la prima sessione di prove libere sul circuito del Bahrain. Ferrari meno competitiva rispetto alla Turchia.

(©Mercedes Twitter)

Dopo due settimane di sosta, la F1 è ripartita dal Bahrain.
Si parte. Al semaforo verde subito tutti in pista.

La pista poco gommata e sporca di sabbia favorisce bloccaggi e uscite.

1’30″503 per la Mercedes di Lewis Hamilton
La Red Bull di Alex Albon migliora il crono di Ham in 1’30″426

In questa prima sessione a Sakhir i piloti stanno anche provando le Pirelli del 2021

1’30″277 per Bottas

Escursioni sulla sabbia per la Haas di Grosjean e la Ferrari di Leclerc.

1’30″049 per Pierre Gasly su Alpha Tauri.
Testacoda per Verstappen all’ultima curva.

1’29″033 per Hamilton

In McLaren si lavora sull’aerodinamica con la fluo-viz.

Nervi tesi per Leclerc, che a 14′ dalla fine si trova davanti un Latifi che procede lento e protesta via radio dopo essere uscito per evitare il contatto.
Si lavora alacremente sulla RB16 di Mad Max.L’olandese è 6°.

Bandiera a scacchi! Mercedes senza rivali con Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas. Terzo staccato di quasi un secondo Sergio Perez con la Racing Point. I crono firmati dalle Frecce Nere sono arrivate con coperture demo, mentre quello di Checo con le soft.
Ferrari, pure loro su demo appena fuori dalla top 10 con Leclerc 11° e Vettel 12°. Buono il 13° riscontro di Robert Kubica, in azione al posto di Raikkonen con l’Alfa Romeo.
Soltanto 18° Lando Norris con la McLaren. Il team di Woking ha lavorato molto sulle prove pit stop.

(©F1 Twitter)