Marquez fa un regalo a Valentino Rossi: il Dottore può fare il colpaccio

Marc Marquez ha appena firmato un accordo con il team Ducati factory, e da questa situazione può guadagnarci anche Valentino Rossi.

La notizia che tutti aspettavano è stata ufficializzata, con Marc Marquez che a partire dal 2025 sarà un pilota Ducati ufficiale. Il ribaltone c’è stato al Mugello, dove Jorge Martin era arrivato da grande favorito per quel posto, ma a quanto pare, ad imporsi è stata la volontà di Luigi Dall’Igna, grande capo del reparto corse della casa di Borgo Panigale, che verso il nativo di Cervera non ha mai nascosto la propria stima e la propria ammirazione.

Valentino Rossi e Marc Marquez Ducati MotoGP
Valentino Rossi e Marc Marquez in conferenza stampa (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Martin, di conseguenza, ha firmato con l’Aprilia, dove andrà a caccia della propria vendetta, rimpiazzando Aleix Espargarò. Di certo, la griglia della MotoGP, nel 2025, potrà regalarci grandi emozioni e spettacolo, senza dimenticare che i colpi di scena potrebbero non essere finiti. La scelta della Ducati di puntare su Marquez, infatti, scatenerà un effetto domino, con conseguenze ancora tutte da valutare. E di mezzo ci può essere anche Valentino Rossi con la sua squadra.

Marquez, si può scatenare un effetto domino

Secondo quelle che erano le previsioni pre-Mugello, Marc Marquez si sarebbe dovuto legare al team Pramac, ma durante la conferenza stampa del giovedì del GP d’Italia, ha dichiarato a gran voce che la squadra di Paolo Campinoti non era una delle opzioni, e lo stesso Campinoti non l’ha presa proprio benissimo. Ricordiamo che il contratto tra Pramac e Ducati andrà in scadenza a fine anno, ed ora il rinnovo è fortemente in bilico.

Valentino Rossi Team Ducati Pramac
Valentino Rossi Team con Marco Bezzecchi in azione al Mugello (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

L’arrivo di Marquez avrebbe potuto salvare la partnership, ma visto che ciò non accadrà, anche Luigi Dall’Igna ha parlato di un rischio reale di separazione tra le due parti. L’addio di Jorge Martin è stata ovviamente la mazzata finale, e di tutto questo, potrebbero giovare Valentino Rossi ed il suo team Pertamina Enduro, che attualmente schiera in campo Marco Bezzecchi e Fabio Di Giannantonio, i quali sono in pista con la Desmosedici GP23.

Anche il team del “Dottore” sembrava in procinto di lasciare la Ducati per legarsi alla Yamaha, ma ora, è più probabile che sia Pramac a fare coppia con la casa giapponese. In questo scenario, la squadra di Valentino Rossi potrebbe prendere il posto di Pramac e diventare il team satellite di punta della Ducati, con tanto di moto ufficiali. Ovviamente, parliamo ancora di fantamercato, ma tutto può accadere.

Impostazioni privacy