F1, dalla Red Bull l’annuncio che stupisce tutti: torna un campione del mondo

La Red Bull sta dominando quest’epoca della F1, ma deve ancora sciogliere le riserve sul futuro compagno di Max Verstappen.

Settimana di gara per il mondiale di F1 targato 2024, che dopo le prime due tappe europee, disputate ad Imola e Monte-Carlo, torna a spostarsi ben lontano dal Vecchio Continente. Come da tradizione, a giugno si corre il Gran Premio del Canada, sul tracciato di Montreal. Ci si attende, da queste parti, il pronto risveglio della Red Bull, che ha vinto solamente una delle ultime tre gare, con Max Verstappen sul tracciato del Santerno.

F1 Red Bull torna un campione
F1 Red Bull con Max Verstappen in azione (LaPresse) – Tuttomotoriweb.it

La RB20, imprendibile sino alla Cina, pare essere stata quasi raggiunta da McLaren e Ferrari, ed in base a quanto dichiarato da Helmut Marko, anche in Canada potrebbe faticare, vista la presenza di molti cordoli e di diverse chicane. A tenere banco è anche il mercato piloti, visto che Sergio Perez sta ancora attendendo la riconferma, e si inizia a parlare di un clamoroso ritorno in F1 di un campione del mondo.

F1, Helmut Marko torna a parlare di Sebastian Vettel

La F1 ha salutato Sebastian Vettel alla fine del 2022, quando, dopo un’esperienza biennale avara di soddisfazioni con l’Aston Martin, ha scelto di appendere il casco al chiodo. Helmut Marko, super-consulente della Red Bull, ha parlato del quattro volte campione del mondo ai microfoni di “Formel1.de“, affermando che il tedesco ha chiesto diverse volte informazioni sulla possibilità di tornare al team di Milton Keynes. Secondo Marko, tuttavia, per Seb potrebbe essere un problema il fatto di dover condividere il box con Max Verstappen.

Sebastian Vettel Marko Red Bull
Sebastian Vettel in azione (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Ecco le sue parole: “Con Vettel ho parlato più volte, ma non credo che per lui sarebbe un piacere correre accanto a Max Verstappen, anche se ci ha chiesto ripetutamente delle informazioni riguardo ad un eventuale sedile in chiave 2025. Al momento, si sta interessando a correre con la Porsche nelle gare endurance, e credo che per lui sarebbe davvero una grande esperienza, un ottimo passo per la sua carriera, anche se la F1 resta un obiettivo“.

Vettel si è rivisto nel paddock ad Imola, dove ha guidato la splendida McLaren MP4/8 motorizzata Ford del 1993 di Ayrton Senna, un omaggio al brasiliano a 30 anni dalla sua scomparsa. Sebastian ha effettuato alcuni test con la Porsche 963 del team ufficiale Penske e l’opzione endurance è molto probabile, dal momento che il FIA WEC e la 24 ore di Le Mans stanno vivendo un momento di grande splendore. Nulla è da escludere.

Impostazioni privacy