Dal Vietnam il mini-SUV che sembra una Jeep: scopriamone tutti i segreti

L’Asia sta portando sul mercato tanti modelli interessanti ed economici, ed il nuovo SUV in arrivo dal Vietnam fa tremare le rivali globali.

Il mercato delle quattro ruote teme molto l’Asia, ed in particolare la Cina, che sta producendo auto elettriche a prezzi ben più contenuti rispetto al resto del pianeta. Tuttavia, ci sono anche altri paesi emergenti oltre a quello del dragone, ed uno di essi è il Vietnam. Da qui arriva il piccolo SUV VinFast VF3, che ha attirato la nostra attenzione, per via delle sue caratteristiche ed anche di un prezzo incredibilmente basso, che altri brand, verosimilmente, non potranno contrastare.

Dal Vietnam il mini-SUV che sembra una Jeep: scopriamone tutti i segreti
ViniFast VF3 – Tuttomotoriweb.it

La presentazione era avvenuta a gennaio al CES di Las Vegas, dove in molti avevano attenzionato questo SUV di piccole dimensioni, con uno stile che ricorda molto quello della Suzuki Jimmy, anche se non mancano le differenze. La piccola VF3 è a due porte e misura, pensate, appena 3,114 millimetri di lunghezza, poco più rispetto ad una minicar, ma nonostante questo, sarà in grado di ospitare sino a cinque persone a bordo. Ed il bagagliaio ha una capienza di ben 550 litri. Impossibile da dire guardandola da fuori.

SUV, tutto sul piccolo VinFast VF3

La nuova frontiera dei SUV di dimensioni ridotte è sicuramente la VinFast VF3, e le vendite sono partite ufficialmente, ovviamente dal Vietnam. In termini di altezza da terra, siamo a 190 mm, con cerchi in lega da 16″ che ne aumentano lo stile e migliorano il design. Il disegno è totalmente volto ad un miglioramento dell’aerodinamica, con l’autonomia che è di 210 km, essendo, ovviamente, un veicolo ad emissioni zero.

VinFast VF3 elettrico prezzo basso
VinFast VF3 in mostra (VinFast) – Tuttomotoriweb.it

Non si tratta di una distanza così importante da poter percorrere tra una carica e l’altra, ma si poteva chiedere poco di più ad un piccolo SUV che ha una batteria da appena 18,64 kWh, in modo da poter contenere il peso. Il motore è montato al posteriore e produce una potenza massima molto limitata, di soli 43 cavalli, con 110 Nm di picco di coppia. La stima riguardo all’accelerazione è di 5,3 secondi impiegati per raggiungere la velocità di 50 km/h, mentre il peso e la top speed non sono noti.

Per quanto riguarda la trazione, sappiamo che non è integrale, mentre sul fronte della ricarica, occorrono 36 minuti per passare dal 10 al 70% di capacità della batteria. Al momento, si contano già 30 mila ordini, con il prezzo che, al cambio, è di soli 8.790 euro, ed è venduta però senza batteria, con quest’ultima che è acquistabile o noleggiabile a parte. Non sappiamo, al momento, se arriverà o meno dalle nostre parti.

Impostazioni privacy