F1, ritorna Flavio Briatore: ecco con quale team lo vedremo impegnato

Una nota squadra di F1 accoglie Flavio Briatore, che torna in un team dopo 15 anni di assenza. Ecco quando lo vedremo e con chi.

Il mondo della F1 è legato anche a tanti personaggi, che nel bene e nel male, hanno fatto la storia di questo sport. Uno di questi è Flavio Briatore, colui che valorizzò i talenti di Michael Schumacher e di Fernando Alonso, capendone il potenziale e portandoli a vincere titoli mondiali. Con il tedesco, come ricorderanno i più “grandi”, ne comprese l’enorme forza dopo solo una gara, quel GP del Belgio del 1991 al volante della Jordan, portandoselo in Benetton, team con il quale arrivarono i mondiali nel biennio 1994-1995.

F1 Flavio Briatore ritorno Alpine
F1 Flavio Briatore manager di successo (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

In seguito, questa squadra venne acquistata dalla Renault, ed è proprio lì che Briatore occupò per anni il ruolo di team principal, strappando Alonso alla Minardi a fine 2001, prendendosi i titoli del 2005 e del 2006. La figura di Flavio, tuttavia, è legata anche ad una pagina nera della F1, quella del crash-gate di Singapore del 2008 con Nelson Piquet, per la quale fu anche radiato, salvo poi essere reintegrato qualche anno dopo. Ora Briatore è pronto al ritorno. I guadagni da record di Briatore.

F1, Flavio Briatore si lega all’Alpine

Secondo quanto riportato da Giorgio Terruzzi sulle colonne del “Corriere della Sera“, Flavio Briatore sarebbe pronto a tornare in F1 con l’Alpine, ed avrebbe già accettato il corteggiamento del team di Enstone. A volere fortemente l’imprenditore e manager piemontese è stato Luca de Meo, CEO della Renault, il quale punta al rilancio di una squadra che versa in una condizione tecnica imbarazzante.

Flavio Briatore sarà supervisore Alpine
Flavio Briatore festeggia sul podio con Fernando Alonso (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

L’Alpine, infatti, ha conquistato appena 2 punti in questa stagione, grazie al decimo posto di Esteban Ocon maturato a Miami, risultato poi replicato, pochi giorni fa, da Pierre Gasly a Monte-Carlo. I due avevano conquistato due podi lo scorso anno, due terzi posti rispettivamente a Monaco ed in Olanda, e si sperava che il 2024 potesse essere l’anno della svolta. Incidente terribile in F1.

Tuttavia, la prima parte di stagione è stata un inferno, con gran parte dei membri del team che si sono dimessi, ed ora Briatore potrebbe essere l’uomo del riscatto. Viene però specificato che Flavio sarà un supervisore e non è previsto un suo costante coinvolgimento in pista, per cui, non gli sarà di certo affidato il posto del team principal. Una sua figura può comunque fare la differenza in molti aspetti.

Impostazioni privacy