Quanto vale la carrozza d’oro della Regina Elisabetta? La cifra è sconvolgente

La Gold State Coach della Regina Elisabetta II è tra i cimeli più preziosi della famiglia reale inglese. Ecco quanto vale la carrozza d’oro.

Se avete il ricordo della Regina Elisabetta II a bordo della scintillante Gold State Coach vi sarete chiesti almeno una volta a quanto possa arrivare il prezzo della leggendaria carrozza. Per celebrare i settant’anni della gestione della sovrana, madre di Re Carlo, il Platinum Committee organizzò un evento in cui tornò a sfilare la carrozza più vecchia della corona britannica.

Quanto vale la carrozza d'oro della Regina Elisabetta?
Il prezzo della carrozza della Regina Elisabetta II (Ansa) tuttomotoriweb.it

Si trattò di un evento eccezionale perché dopo vent’anni il Gold State Coach tornò a fare capolino per le strade in Londra. Non accadeva dal 2002 per il Golden Jubilee, quando la regina era stata trasportata sino alla cattedrale di Saint Paul, per la messa celebrativa del giorno del ringraziamento.

Per gli inglesi osservare la mastodontica carrozza di 7,3 metri, alta quasi 4 m, è stato un momento toccante ed indimenticabile. Per trainarla occorrono ben 8 cavalli, considerate le quattro tonnellate di peso. Al di là delle apparenze di lusso, considerata l’età della carrozza, risulta molto scomoda. Per la Regina Elisabetta II era un vero e proprio incubo essere trasportata sulla carrozza d’oro. Ecco quale era la vettura che guidava la Regina.

Il prezzo della carrozza della Regina Elisabetta II

Il Gold State Coach è stata realizzata nel 1760, quando fu concepita per Re Giorgio III nelle officine londinesi Samuel Butler. Il progetto fu opera di Sir William Chambers, l’architetto di fiducia del re, mentre le pitture furono create dal fiorentino Giovanni Battista Cipriani e le sculture in legno massello ricoperto di foglia d’oro furono opera dell’inglese Joseph Wilton.

Si tratta di un masterpiece assoluto. Dal tettuccio emergono tre cherubini in rappresentanza dell’Inghilterra, dell’Irlanda e della Scozia. Sui pannelli sono dipinte divinità romane che simboleggiano le varie abilità umane, mentre i tritoni sulle ruote mettono in primo piano la tradizione britannica sui mari. All’epoca la Gold State Coach costò 7.562 sterline, oggi sarebbero circa due milioni di euro.

La sua manutenzione pesa in tutti i sensi e rientra a bilancio della Corona. La carrozza è custodita dai Royal Mews di Buckingham Palace, le scuderie reali dove sono parcheggiate tutte le carrozze della monarchia britannica dal 1700 al 2010. E’ possibile vederla in tutta la sua bellezza, pagando un ticket. È lo staff del Royal Mews a occuparsi della manutenzione delle carrozze della Corona britannica.

Gli specialisti sono responsabili della gestione della carrozza e di tutti gli intarsi che vedete nel video in alto del canale YouTube Royal Collection Trust. Il Royal Mews si occupata dell’addestramento dei Windsor Greys e dei Cleveland Bays, la razza di cavalli che trainano le carrozze reali. Un lavoro fondamentale per consentire ai reali inglesi di viaggiare in sicurezza sulle strade. C’è una competenza impressionante anche per i meccanici che gestiscono e vi sono, a volte, anche annunci di lavoro ben retribuiti.

Impostazioni privacy