Carlos Sainz già provoca Hamilton: che frecciata al futuro pilota Ferrari

Il figlio d’arte del Matador, Carlos Sainz, ha preso con filosofia la scelta della Scudiera modenese, ma non è mancata una battuta sul suo erede.

Lewis Hamilton in, Carlos Sainz out. E’ stata questa la decisione della triade della Ferrari, in vista di un futuro radioso. Frederic Vasseur aveva già espresso il suo giudizio sullo spagnolo e sarà ben felice di accogliere in squadra un suo vecchio pupillo. Il Presidente della Ferrari, John Elkann, avrà la possibilità di esaudire un suo personale sogno, mentre l’a.d. Benedetto Vigna, potrà almeno abbracciare uno dei driver più forti della storia della F1.

Carlos Sainz già provoca Hamilton
La provocazione di Sainz ad Hamilton (Ansa) tuttomotoriweb.it

L’annuncio di Lewis ha messo nell’ombra il madrileno. Quest’ultimo ha prima osservato l’annuncio del rinnovo pluriennale di Leclerc e poi subito il colpo del KO con l’operazione Hamilton. Carlos dovrà, completamente, cambiare approccio, mettendo in mostra tutte le sue skill per farsi trovare pronto in un top team. Si parla di Audi nel 2026, ma se si dimostrasse una seconda guida di valore potrebbe nel 2024 anche succedere, in teoria, a Perez in RB, oppure giocarsela con Russell in Mercedes.

In chiave 2025 appaiono più probabili le voci che lo vedono vicino all’Alpine con Ocon in direzione Brackley oppure in Aston Martin. Sta di fatto che nel 2024 prenderà parte alla sua quarta stagione in Ferrari e non ha nessuna voglia di mollare la presa. Anzi, proprio quest’anno, dovrà dimostrare di essere all’altezza del teammate, più coccolato da Vasseur e da tutto il Cavallino. Non sarà una gestione semplicissima, anche perché potrebbe, serenamente, non rispettare mezzo team order. Dovrà essere bravo Vasseur ad amministrare le tensioni.

Le parole di Sainz ad Hamilton

Presente sul pista di kart di Cremona, Sainz ha promosso il suo brand di kart CS55, dando una prima spallata al sette volte iridato di Stevenage. A chi gli chiedeva dell’arrivo di Hamilton in Ferrari, Sainz ha dichiarato: “Fategli provare il mio kart!“. Una battuta, ma che nasconde un pizzico di delusione per le scelte della dirigenza. In Spagna sono arrivati attacchi feroci della stampa per le decisioni del Cavallino.

Le parole di Sainz ad Hamilton
La posizione di Carlos Sainz (Ansa) tuttomotoriweb.it

Ai microfoni di AS, lo spagnolo ha spiegato: “Sto bene, è vero che sono state 2 settimane molto intense per tutti a casa, a Maranello, ma mi sto focalizzando sulla preparazione per questa stagione, che è molto importante per la Ferrari”. Tra qualche giorno, esattamente il 13 febbraio, verrà presentata la nuova monoposto. La SF-24 sarà la base tecnica per la nuova era targata Vasseur. Per Sainz sarà l’occasione di mettersi in luce su una wing car, completamente, nuova.

Quest’anno, come i nove precedenti, è l’anno più importante della mia carriera. Affronto tutti così e un altro ancora alla Ferrari“, ha spiegato il figlio d’arte del Matador. Dopo 4 campionati la sua avventura in Rosso giungerà ai titoli di coda. Discorso diverso per Leclerc che dovrà tenere alta la bandiera, in attesa dell’arrivo di Lewis Hamilton. Il numero 55, come ha spiegato su un post sui social network, annuncerà a breve la sua prossima squadra.

Impostazioni privacy