Quali lingue parla Lewis Hamilton? La risposta vi stupirà

Il nuovo pilota della Scuderia Ferrari, Lewis Hamilton, è noto anche per le sue capacità al di fuori dell’abitacolo. Ecco quante lingue parla il 7 volte iridato.

Lewis Hamilton sarà l’ottantesimo pilota della storia della Scuderia Ferrari. Il fenomeno anglocaraibico è diventato una superstar a livello internazionale anche per le sue gesta al di fuori del contesto del circus della Formula 1. In carriera è stato l’unico in grado di arrivare in tripla cifra, conquistando 103 GP oltre a 104 pole position.

Quali lingue parla Lewis Hamilton?
Le lingue parlate da Hamilton (Ansa) tuttomotoriweb.it

Nessuno è riuscito ad andare così vicino alla conquista dell’ottavo riconoscimento ridato, un risultato che lo avrebbe elevato sul primo gradino della piramide dei più vincenti all time della categoria regina del Motorsport, come Lewis. Nel 2021 si sentì defraudato di un titolo che sentiva già cucito sulla sua pelle, subendo un sorpasso all’ultimo giro dell’ultimo Gran Premio di Abu Dhabi da Verstappen.

Non è la prima volta che il fenomeno anglocaraibico si è ritrovato a subire una clamorosa beffa. Nonostante non abbia mai sbagliato un colpo nel corso della sua brillante carriera in Formula 1, nel 2007 sfiorò al debutto il titolo mondiale in McLaren e fu sconfitto all’ultimo soffio da Kimi Raikkonen, ultimo campione del mondo della casa modenese. Un’altra atroce beffa arrivò, nel 2016, per mano del suo ex compagno di squadra Nico Rosberg. Quest’ultimo riuscì, meritatamente, a sottrargli lo scettro di numero 1 in pista, ridimensionando non poco la fama del campione.

Arriverà in Ferrari nel 2020, all’età di quarant’anni, dopo aver vinto già con due scuderie diverse. In Mercedes, nella scorsa era ibrida ha portato a casa ben sei mondiali, mentre nel 2008 si rifece con gli interessi, conquistando il suo primo riconoscimento iridato nel Gran Premio del Brasile in una sfida accesissima con il ferrarista Felipe Massa. Per una vita il numero 44 è stato un rivale della Rossa, ma tra poco più di un anno debutterà al fianco di Charles Leclerc, puntando a diventare un mito del Cavallino rampante.

Le capacità linguistiche di Lewis Hamilton

Oltre ad essere uno dei migliori interpreti della storia del Motorsport, l’anglocaraibico ha anche un forte interesse per la moda, la musica e il cinema. Lewis è un’amante della vita, in generale, al di là dei suoi sfarzi conduce una routine maniacale. Attento alla sua condizione fisica, ha abbracciato il veganesimo per tenersi in forma.

Le capacità linguistiche di Lewis Hamilton
Le skill di Hamilton (Ansa) tuttomotoriweb.it

L’età non rappresenterà, necessariamente, un fattore negativo, dato che l’ex compagno di squadra in McLaren, Fernando Alonso, conserva con tre anni in più una competitività in pista invidiabile. La sfida vs Max Verstappen passerà anche attraverso una guerra dialettica e in termini linguistici pochi sono in grado gli esprimersi come il 44.

Lewis, oltre ad essere madrelingua inglese, conosce anche qualche parola in spagnolo, portoghese, francese e italiano, come ha dimostrato in qualche intervista o nelle tappe europee. Fluentemente parla solo l’inglese e di sicuro l’italiano non è la lingua più agevole al mondo. Come già tanti altri suoi predecessori, in un ambiente internazionale come quello di Maranello, si esprimerà in inglese. Sarà curioso valutare se il 7 volte campione del mondo imparerà anche delle frasi in italiano, seguendo le orme di qualche altro fenomeno straniero passato per l’Emilia.

Impostazioni privacy