Rivoluzione totale in casa Lancia: l’obiettivo è di quelli importanti

Finalmente la Lancia vuole tornare a fare la voce grossa nel mercato dell’Automotive. Ecco quali strategie ha in mente per il futuro.

La casa piemontese, facente parte del potente Gruppo Stellantis, potrebbe avere un ruolo di primo piano nell’industria 2.0 dell’Automotive. Da troppo tempo il listino è rimasto orfano di alternative alla city car Ypsilon. In passato la Lancia era nota per le sue berline di pregio e per delle sportive autentiche. Non tornerà una Delta nella salsa racing che aveva fatto faville nel Rally, ma una grande rivoluzione è in atto.

La nuova idea del brand Lancia
Novità Lancia (Ansa) tuttomotoriweb.it

Un po’ come sta accadendo alla FIAT, nel 2023, c’è voglia di scommettere sull’elettrico. Del resto, a differenza di tanti altri marchi, la base di partenza è valida. Sfruttando le piattaforme e il know-how dei francesi di PSA, il Gruppo ha proposto delle EV molto interessanti. Peugeot e FIAT hanno fatto registrare ottimi numeri, senza dimenticare la nuova veste della Opel e dell’Alfa Romeo.

La Lancia non vuole rimanere da parte e il primo step verso un futuro elettrificato sarà la nuova serie della Ypsilon. La vettura di segmento B, prodotta dalla casa automobilistica italiana Lancia a partire dal 2011 nello stabilimento di Tychy, ha fatto sempre il botto alle nostre latitudini. L’utilitaria, nel 2003, ha compiuto dei passi in avanti notevoli rispetto allo storico modello dell’Elefantino Y10, facendo impazzire anche il pubblico femminile.

Per 20 anni la Ypsilon è stata in cima alle classifiche dei modelli preferiti dagli italiani. L’attuale modello sarà prodotto sino al 2024, quando verrà sostituita dalla nuova generazione, basata sulla piattaforma CMP di Stellantis. Sarà la prima elettrica in assoluto del brand e le aspettative sono altissime. Dopo la FIAT Panda, Stellantis calerà anche l’asso alla spina della Ypsilon. Le strade italiane dovrebbero essere invase di EV, ma molto dipenderà dal prezzo. Ecco la strategia del marchio piemontese.

La nuova idea del brand Lancia

Le nuove vetture saranno imbottite di tecnologie, ma al giusto prezzo. La nuova Lancia Ypsilon sarà il primo modello dotato del sistema SALA (Sound Air Light Augmentation). “Una tecnologia intuitiva e senza sforzo in vero stile Lancia per rendere più facile la vita a bordo. SALA permette al guidatore e al passeggero di adattarsi all’ambiente dell’auto, semplicemente toccando un pulsante o con il suono della propria voce, centralizzando le funzioni audio, climatizzazione e illuminazione“, ha annunciato Luca Napolitano, amministratore delegato di Lancia.

La Lancia vuole tornare a fare la voce grossa nel mercato dell’Automotive
La nuova idea del brand Lancia (Media Press) tuttomotoriweb.it

L’innovativo SALA, nome scelto da Lancia per il rivoluzionario sistema di infotainment delle future vetture, funziona in modo diverso rispetto a quelli standard. Si tratta di un sistema personalizzabile. L’atmosfera all’interno dell’abitacolo cambierà volto in base alle vostre esigenze. La nuova Ypsilon farà il suo debutto nel febbraio 2024, attraverso un’esclusiva edizione limitata denominata Lancia Ypsilon Cassina, che sarà disponibile in 1.906 esemplari numerati e certificati. Ecco la nuova belva targata Audi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lancia (@lancia_official)

Nelle prossime settimane emergeranno maggiori dettagli. L’immagine in alto, in chiave moderna, proietta la Ypsilon in un 2024, totalmente, nuovo. Attraverso tre fasci di luce LED, si intuisce il nuovo frontale che donerà un tocco futuristico alla city car 100% elettrica.

Impostazioni privacy