F1, Leclerc campione del mondo? Il team principal già incorona il monegasco

Charles Leclerc potrebbe succedere a Max Verstappen nel 2024? La previsione di un tecnico italiano ha fatto venire i brividi ai tifosi della Ferrari.

La Rossa sembra distante anni luce dalla Red Bull Racing. La squadra italiana ha ottenuto appena un successo nella passata stagione contro i 21 del drink team. Il dominio registrato dalla scuderia con sede a Milton Keynes è stato schiacciante, superando quello della McLaren del 1988 con Senna e Prost. La supremazia della McLaren era risultata imbarazzante.

F1, Leclerc campione del mondo?
Charles Leclerc potrebbe succedere a Max Verstappen nel 2024? (Ansa) tuttomotoriweb.it

Il team di Woking ottenne 15 vittorie in 16 gare, incluse dieci doppiette, mentre Prost finì 1° o 2° in ben 14 GP. Max Verstappen ha oscurato anche i numeri della squadra inglese. L’olandese, infatti, si è portato a casa 19 successi, di cui 10 consecutivi. Forse se il Professore francese o Ayrton Senna avessero avuto come teammate un pilota come Sergio Perez avrebbero anche vinto 15 GP consecutivi. Il comune denominatore delle due epoche è rimasta la Honda.

Sono cambiate le epoche e le tecnologie, ma la casa di Tokyo ha conservato il ruolo apicale in Formula 1. Sino alla fine del 2025, il dominio della squadra austriaca non sembra in discussione, ma prima o poi anche la RB crollerà. L’era McLaren sembrava inscalfibile, idem per il quinquennio aureo di Schumacher in Ferrari o la supremazia Mercedes con Hamilton protagonista nell’era ibrida della Formula 1. Se c’è un pilota della nuova gen che, a sprazzi, ha dimostrato di poter essere alla pari di Max è stato Charles Leclerc.

A guardare i numeri le differenze sono oggi lampanti, ma in termini di battaglie e talento puro nelle categorie minori e nel 2019 i due sembravano alla pari. Charles era, straordinariamente, maturo per la sua età, mentre Max ancora non era perfetto alla guida con errori di foga. Oggi l’olandese è diventato imbattibile, merito anche di un team che ruota intorno al suo capitano. Negli ultimi 3 anni ha avuto in dote auto da sogno e le ha sfruttato al massimo.

Ferrari, Leclerc in rampa di lancio

Nonostante vetture di basso livello il prodotto dell’Academy della Ferrari ha ottenuto 30 podi in Formula 1, conquistando 23 pole position. Il dato delle vittorie è preoccupante. Sole 5 in 5 anni in Ferrari. Con sole 9 pole in più Verstappen ha conquistato 54 successi in F1, uno in più di Sebastian Vettel. Oggi il numero 1 è il terzo per vittoria nella classifica all time, alle spalle solo di Hamilton e Schumacher. Di questo passo Charles rischia di rimanere un eterno incompiuto, ma c’è chi non la pensa allo stesso modo.

F1, Leclerc campione del mondo?
Ferrari, Leclerc in rampa di lancio (Ansa) tuttomotoriweb.it

C’è un popolo intero che spera che sia il monegasco a detronizzare nel prossimo futuro l’olandese, dato che ciò significherebbe un passo avanti epocale per la Ferrari. Il monegasco ha un tifoso molto speciale e corrisponde al nome di Günther Steiner. Il team principal della Haas spera di vedere nel 2024 una Rossa al top con il suo alfiere di punta.

Direi che se qualcuno sfiderà la Red Bull e Max l’anno prossimo, penso che combatteremo di più. Non so chi lo farà esattamente, ma spero che sia Charles a succedere a Max come campione perché questo significherebbe che loro hanno un buon pacchetto e allo stesso tempo anche noi ne avremo uno buono. Siamo un po’ egoisti“, ha commentato Steiner in un’intervista allo speciale di Natale su Sky Sports.

Impostazioni privacy