F1 GP Abu Dhabi, Qualifiche: Verstappen ancora in pole, Leclerc strepitoso

L’ultima qualifica della F1 in questo 2023 vede Max Verstappen dominare la scena, mentre Leclerc è in prima fila. Male Hamilton e Sainz.

Il mondiale di F1 è arrivato alla sua ultima tappa, e la storia non sembra affatto poter cambiare. Max Verstappen si è preso la quarta pole position di fila ad Abu Dhabi, girando in 1’23”445 con la sua Red Bull. I tifosi della Ferrari possono comunque essere soddisfatti per via di un secondo posto a dir poco strepitoso strappato da Charles Leclerc, che si è preso solo 139 millesimi dal battistrada nonostante un’auto non di certo all’altezza.

F1 Max Verstappen in pole position ad Abu Dhabi
F1 Max Verstappen in azione ad Abu Dhabi (LaPresse) – Tuttomotoriweb.it

Ottimo il terzo posto della McLaren di Oscar Piastri, seguito dalla Mercedes di George Russell, mentre è deludente il quinto tempo di Lando Norris che ha commesso un errore. Il britannico era il grande favorito per completare la prima fila, ma proprio sul più bello ha sbagliato nell’ultimo settore. Sesta l’AlphaTauri di Yuki Tsunoda, davanti all’Aston Martin di Fernando Alonso ed alla Haas di Nico Hulkenberg. Nono Sergio Perez davanti all’Alpine di Pierre Gasly che completa la top ten.

F1, Sainz ed Hamilton mancano l’accesso in Q3

La F1 disputa l’ultima qualifica di questa stagione, e per la Ferrari l’obiettivo di attaccare il secondo posto della Mercedes nel mondiale costruttori diventa subito mollto difficile. Infatti, Carlos Sainz viene escluso nel Q1 con il 16esimo tempo, in un fine settimana in cui ha avuto un brutto incidente e non ha mai trovato feeling con la pista di Abu Dhabi. Fuori anche la Haas di Kevin Magnussen, le due Alfa Romeo Racing di Valtteri Bottas e Guanyu Zhou e la Williams di Logan Sargeant.

Max Verstappen senza rivali
Max Verstappen in azione ad Abu Dhabi (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Anche il Q2 non è di certo esente dalle sorprese, dal momento che ad essere eliminato è Lewis Hamilton. Dopo Las Vegas, anche Abu Dhabi non vede il sette volte campione del mondo della F1 entrare tra i primi dieci, ed è stato proprio il compagno di squadra George Russell ad escluderlo con il colpaccio finale. Dietro di lui l’Alpine di Esteban Ocon e l’Aston Martin di Lance Stroll. Alexander Albon è 14esimo dopo un giro molto negativo, ed anche Daniel Ricciardo con l’AlphaTauri resta fuori.

Il Q3 inizia con una bella sfida tra Max Verstappen sulla solita Red Bull e la McLaren di Lando Norris, il quale prova a tenere il ritmo del campione del mondo. In difficoltà Charles Leclerc che non trova il feeling giusto, su una pista che non è mai andata a genio alla Ferrari, mai il vertice in questi anni. Il campione del mondo è imprendibile, con le sole McLaren che provano ad attaccarlo.

Norris commette un errore ed allora Piastri ne approfitta per strappargli la prima fila, ma è strepitoso Leclerc che si prende il secondo posto a 139 millesimi da Verstappen, un colpo di reni che nessuno avrebbe potuto prevedere. Solo nono Sergio Perez, mentre Russell si prende il quarto posto, splittando le due McLaren. Il grande protagonista, oltre al solito campione, è Leclerc, che si giocherà le sue possibilità partendo lì davanti. Alle 14 di domani la partenza della gara.

Impostazioni privacy