L’auto elettrica che non puoi comprare: arriva la svolta nella mobilità

Per quanto risulti paradossale l’innovazione potrebbe rappresentare una bella svolta nel panorama attuale di auto elettriche proibitive.

E’ assodato, e non solo a livello italiano, che le auto elettriche, senza ecobonus, non possono trovare corrispondenza con le esigenze della fascia media. Gli italiani, in particolar modo, stanno attraversando un momento di grande sofferenza con una crisi inaspettata, dettata da anni pandemici durissimi con tanto di invasione russa in Ucraina che ha avuto degli effetti devastanti.

Auto elettriche, la mobilità non è più la stessa
Auto, arriva la svolta elettrica secondo Renault – tuttomotoriweb.it

Il mondo intero ha bisogno di una svolta per evidenti problematiche di carattere ambientale. In questo scenario di inquinamento e crisi c’è una idea che avrebbe dell’incredibile in un altro periodo storico, ma oggi rappresenta una soluzione inevitabile. Lo sharing è già diventata pratica diffusa anche dalle nostre parti, specialmente nelle grandi città. Il possesso di un’auto non risulta più indispensabile per i giovani per svariati motivi. Ecco quanto dura un motore di un’auto elettrica. Rimarrete a bocca aperta. 

Assodato che, oramai, tanti ragazzi fanno fatica a trovare una stabilità economica e comprare persino uno scooter, vi è anche un fattore mentalità. Le auto non rappresentano più uno status symbol, di conseguenza sono diventati poco più di smartphone imbottiti di tecnologia che devono portare da un punto A ad un punto B. Un tempo si aspettavano con ansia i 18 anni per poter prendere subito la patente e avere un’auto. Oggi sembra assurdo, ma sempre meno giovani conseguono la licenza verde.

Auto elettriche, arriva la svolta secondo Renault

In questo scenario perché non puntare su automobili alla spina che diano solo un servizio? La mobilità 2.0 secondo Renault si sostanza in un pacchetto di offerte all inclusive, basato sul concetto di non acquisto della vettura. Andando a recuperare una fetta di persone che ha bisogno di un mezzo a quattroruote per lavoro come flotte o privati NCC e taxi, la casa francese ha lanciato la Mobilize Limo.

Si tratta di una comoda ed elegante vettura alla spina, nata dalla join venture tra Gruppo Renault e Jiangling Motors. La berlina di medie dimensioni lunga 4 metri e 67 centimetri, larga 1,83 e alta 1,47, con un passo che raggiunge i 2 metri e 75 cm ha un tocco classico che rimanda a vetture del passato. L’abitacolo è comodo e può ospitare 5 persone. La plancia risulta minimal, ma tutta la tecnologia necessaria è presente con Apple CarPlay e Android Auto.

Il bagagliaio ha una capacità di carico di 500 litri. La berlina a trazione anteriore, presenta un motore che sprigiona 118 kW di potenza massima (160 CV) e un valore di coppia pari a 225 Nm. La e Mobilize punta a garantire un servizio completo: un noleggio dell’automobile senza anticipo, flessibile in base alle vostre esigenze e con una manutenzione ed assicurazione completa. Si tratta di una offerta clamorosa!

La vettura elettrica, però, non è acquistabile perché è nata con altri fini. Gli unici requisiti da dimostrare per guidarla saranno il possesso della patente, i relativi permessi e una scontata disponibilità finanziaria. Vedremo se il servizio diventerà popolare anche in Italia.

Impostazioni privacy