Cruscotto appiccicoso, ecco come pulirlo con prodotti naturali: vi sveliamo il trucco

Il cruscotto è solito sporcarsi molto, ed oggi vedremo come fare per pulirlo. Con questi metodi non avrai davvero mai problemi.

La nostra auto va curata in ogni minimo dettaglio per evitare che possa rovinarsi o sporcarsi troppo. Per questo motivo, è assolutamente necessario curarla di continuo, sia dal punto di vista dei controlli che vanno fatti sul fronte tecnico. Il cruscotto è una delle zone nelle quali si va ad annidare la maggiore quantità di sporco, ed è per questo che va trattato con cura.

Cruscotto pulizia come lavarlo bene
Cruscotto pulizia che soluzione – Tuttomotoriweb.it

Infatti, in esso ci sono anche degli elementi fondamentali che potrebbero danneggiarsi se non ben puliti, ed è il caso di farlo con dei prodotti che possano essere naturali. Se volete lavarlo per conto proprio, senza rivolgervi ad un lavaggio fatto da professionisti, ora avrete l’occasione della nostra vita. Per farcela vi basterà seguire i nostri consigli, e siamo sicuri che non ve ne pentirete.

Cruscotto, ecco come fare per pulirlo

Il cruscotto è un punto dell’auto che è molto esposto alla sporcizia, dal momento che lo tocchiamo molto spesso con le nostre mani. Infatti, armeggiamo quasi sempre in questa zona per cambiare musica, per cercare qualche oggetto ed anche la zona del volante, ed è per questo che è molto importante sapere come poter evitare che ci sia una sporcizia che possa diventare invadente.

Cruscotto ecco come pulirlo
Cruscotto che novità – Tuttomotoriweb.it

Sul sito web “proiezionidiborsa.it“, è stato spiegato come fare per pulire un cruscotto che sia sporco ed appiccicoso, senza tuttavia usare prodotti che possano essere nocivi sia per noi che per i tessuti della nostra auto. La soluzione più facile per pulire tutto è quella di recarsi presso un autolavaggio ed affidare la nostra vettura agli esperti, ma c’è anche chi ama fare queste cose per conto proprio.

Dunque, occorre seguire alcuni semplici consigli, e non avrete più alcun bisogno di far fare questo lavoro da estranei. Per prima cosa, va passato un panno per rimuovere la polvere superficiale nella parte superiore, ma è importante farlo anche dal quadro strumenti e nella zona delle bocchette dell’aria.

In alcune zone può essere anche utile un pennellino, che di sicuro si infila meglio negli angoli più angusti. In seguito, è bene fare uso di un detergente, e per usarlo dovrete infilare in un contenitore vuoto  100 ml di sapone liquido neutro, ma anche 100 ml di aceto e del succo di limone, così come 200 g di bicarbonato.

L’utilizzo di prodotti naturali, in tal senso, può fare la differenza, e vi sarà molto utile in varie situazioni. Occorre poi agitare bene prima dell’uso, sino almeno a quando gli ingredienti non saranno ben mischiati. In seguito, va spruzzato il detergente su un panno per poi iniziare l’operazione di pulizia, per poi usare dell’acqua se restano dei residui.

Un’altra tecnica che può risultare utile è quella di usare solo due ingredienti, andando a mischiare in una ciotola del bicarbonato e dell’acqua, sino a creare una cremina. Passandola sulla zona da pulire, sul quale va poi applicato un panno umido, avrete un risultato perfetto. Fateci sapere cosa ne pensate.

Impostazioni privacy