Wolff ora nega tutto: in casa Mercedes c’è una verità sconcertante sui piloti

La Mercedes ha appena svelato di aver rinnovato i contratti con Hamilton e Russell, e Toto Wolff ha zittito tutti sulla vicenda.

La Mercedes è nel periodo più difficile della gestione di Toto Wolff, che si ritrova a dover gestire una situazione nuova. Il manager austriaco arrivò nel 2014 a ricoprire il ruolo di team principal, rimpiazzando Ross Brawn, e si trovò un team subito dominante tra le mani, dovendo impegnarsi “solamente” nel gestirlo e nel rinforzarlo per prolungare questa superiorità.

Mercedes Toto Wolff e Lewis Hamilton che rivelazione
Mercedes Toto Wolff e Lewis Hamilton da anni insieme (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

Il cambio dei regolamenti che ha riportato in vita l’effetto suolo ha portato il team di Brackley a sbagliare del tutto la vettura lo scorso anno, con la Red Bull che ne ha approfittato per prendere il volo e scavare un solco sui rivali. La squadra anglo-tedesca ha appena comunicato i rinnovi di Lewis Hamilton e George Russell, che resteranno nel team sino alla fine del 2025, nella speranza di tornare competitivi.

Da inizio 2022 in avanti, è arrivata solo una vittoria, quella ottenuta da Russell in Brasile, ma la Mercedes ha poi raccolto poche altre soddisfazioni. Si tratta di una gioia davvero effimera per un colosso che era abituato a dominare la scena, e che ora fa fatica anche a salire sul podio, impegnato nel difendere la seconda posizione nel mondiale costruttori.

Mercedes, Toto Wolff svela una verità sorprendente

La notizia del rinnovo di Lewis Hamilton e George Russell con la Mercedes ha chiuso le porte agli altri piloti sino almeno al 2026, mettendo così la parole fine alla possibilità di vedere Charles Leclerc con il team di Brackley. Nel corso degli ultimi mesi, infatti, si era molto parlato di un potenziale passaggio del monegasco alla corte di Toto Wolff, con le smentite che erano subito arrivate da ogni parte.

Lewis Hamilton rinnova con la Mercedes
Lewis Hamilton in azione (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

In un ambiente come quello della F1 le voci corrono molto in fretta, ma l’idea di vedere Leclerc alla corte di Wolff stuzzicava parecchi fan. Non è una notizia che il manager austriaco sia un grande estimatore del monegasco, che però sembra pronto per firmare il rinnovo con la Ferrari. Parlando ai microfoni di “SKY Sport“, Toto ha negato qualsiasi tipo di interessamento per piloti di altre squadre nel periodo che ha preceduto il rinnovo di Hamilton.

Ecco le parole del team principal della Mercedes: “Ho sempre detto che avremmo rinnovato, non ho mai flirtato con piloti di altre squadre, ho un ottimo rapporto con i miei ragazzi. Solo nel momento in cui mi accorgerò che le cose non andranno per il verso giusto penserò al mercato piloti, ma quando non ce n’è bisogno è inutile farlo“.

Wolff ha poi commentato il rinnovo di Hamilton: “Il rinnovo di Lewis? Era tutto sicuro già a maggio, ma non lo abbiamo detto a nessuno. Credo sia sempre giusto mantenere quel minimo di suspense, abbiamo deciso di firmare un biennale per impegnarci per un periodo di tempo che non fosse troppo impegnativo, soprattutto nella F1 di oggi. Ci impegneremo per essere competitivi al massimo“.

Impostazioni privacy