Ferrari pronta a cambiare anima: i puristi andranno su tutte le furie

La Ferrari ha preso la decisione definitiva sul proprio futuro, ed i fan non ne saranno felici. Ecco cosa è accaduto a Maranello.

Il marchio Ferrari continua a far registrare numeri da record, ed i dati sulle vendite del secondo trimestre del 2023 lo hanno confermato. La casa di Maranello vola sul fronte del prodotto, anche se nel settore motorsport, invece, le cose vanno bene per quello che riguarda la F1.

Ferrari
Ferrari logo (LaPresse) – Tuttomotoriweb.it

La stagione attualmente in corso ha visto il Cavallino conquistare appena 3 podi, tutti ottenuti da Charles Leclerc, ma la Red Bull è lontana anni luce, ed appare molto difficile anche battere la Mercedes nella lotta per il secondo posto tra i costruttori. Tuttavia, le notizie positive non mancano, dal momento che è arrivata una strepitosa vittoria alla 24 ore di Le Mans quasi due mesi, grazie alla fantastica 499P Hypercar, regina al debutto.

La Ferrari, con il reparto Competizioni GT, ha svolto un lavoro eccezionale, grazie al lavoro di Antonello Coletta e del suo staff. La vittoria del mondiale appare complessa, visto che la Toyota ha ancora un vantaggio prestazionale, ma per essere l’anno d’esordio in questa categoria, si può già parlare di un vero e proprio successo.

Per quello che riguarda il prodotto auto, come detto, le cose vanno alla grande, ed ora ci sono nuove idee importanti in chiave futura. Ovviamente, i fan potrebbero non essere troppo felici di quanto si è deciso, ma la notizia era nell’aria da molto tempo, ed ora è diventata, a tutti gli effetti, ufficiale.

Ferrari, confermata la prima elettrica nel 2025

La Ferrari ha da poco tolto i veli alla SF90 XX, una hypercar che sviluppa ben 1.030 cavalli di potenza massima e che segue la tecnologia Plug-In Hybrid. Questo conferma il grande impegno della casa di Maranello verso l’elettrificazione, ed ormai siamo molto vicini alla venuta al mondo della prima supercar ad emissioni zero.

Ferrari SF90
Ferrari SF90 a Fiorano Modenese (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

L’amministratore delegato del Cavallino, Benedetto Vigna, ha infatti annunciato che alla fine del 2025 farà il proprio esordio la prima Rossa full electric, che di sicuro non farà la gioia dei fan, che da sempre temevano questo passaggio. Dopo tante voci, ormai c’è questa ufficialità che è stata data da uno dei vertici del marchio. Vigna ha dunque spazzato via tutti i dubbi, ed ormai i lavori sembrano essere davvero a buon punto sul futuro.

Ecco le sue parole: “Siamo sulla buona strada per la costruzione del nostro E-building. Siamo nella fase del completamento delle pareti, ed ora installeremo le apparecchiature nel mese di settembre, per poi essere operativi già a giugno del 2024. Rispetteremo ciò che avevamo promesso al Capital Markets Day del giugno del 2022“.

Vigna ha poi confermato la data di uscita di questo modello rivoluzionario, che in un modo o nell’altro, segnerà un pezzo di storia del Cavallino: “Presenteremo la prima Ferrari elettrica nel quarto trimestre del 2025, e nell’E-building costruiremo le componenti fondamentali delle auto ad emissioni zero, ma ci sarà anche la giusta flessibilità per costruire quelle non elettriche“.

Impostazioni privacy