Quali sono i difetti della FIAT Panda? Ecco a cosa fare attenzione

La FIAT Panda sta per uscire con un nuovo modello, ma su quelle del passato c’erano vari guai. Ecco quali di preciso.

Quando si parla di FIAT, ci sono molti modelli storici che ci vengono in mente, e tra di essi spicca senza dubbio la Panda. Si tratta della Citycar più amata dagli italiani, un modello che non passa mai di moda, e che si sta per rinnovare in maniera molto importante. Infatti, il porssimo anno arriverà un gioiello del tutto nuovo, che sarà molto diverso da quello odierno.

FIAT Panda
FIAT Panda ed i suoi difetti (ANSA) – Tuttomotoriweb.it

La nuova Panda si caratterizzerà per il suo totale passaggio all’elettrificazione, anche se dovrebbe esserci anche un modello Mild Hybrid ed uno spinto a GPL, ma è chiaro che non saranno quelli di punta. La Panda, secondo quanto annunciato da Olivier Francois, ovvero il CEO della casa di Torino, verrà presentata il prossimo 11 di luglio del 2024, e ciò significa che dovremo attendere un anno per vederla.

La FIAT ha fatto sapere che si tratterà di un modello che nulla avrà a che fare con il modello attuale, visto che entrerà a far parte del Segmento B, quello dedicato ai Mini Suv. Questo significa che, in tal senso, andrà a far compagnia a vetture come la 500X e la Nuova 600, che è stata appena svelata assieme alla Topolino.

A questo punto, andiamo ad analizzare alcuni aspetti che potremmo definire critici della Panda, parlando, ovviamente, di quella del passato che è attualmente in listino. Per valutare i miglioramenti che ci saranno sulla nuova, infatti, dovremo attendere ancora un anno, e poi potremo dirvi la nostra.

FIAT, dovete fare attenzione a questi guai sulla Panda

La FIAT Panda è e resta il modello più venduto del nostro paese, anche se la Dacia Duster si è avvicinata moltissimo. Tuttavia, come ogni auto, anche la Panda ha dei difetti non da poco, di cui vale la pena parlare. Tra i suoi pregi ci sono uno sterzo preciso ed una grande agilità, ideale per muoversi nel traffico cittadino.

Come riportato da businessonline.it, Tuttavia, le sospensioni sono molto morbide, cosa che non la rende adatta ad uno stile di guida più sportivo, mentre ci sono dei difetti importanti che riguardano anche il suo motore. In particolare, ci riferiamo al 1.2 a benzina, che ha dei consumi piuttosto elevati, mentre anche il cambio rientra tra le cose che possono essere migliorate, soprattutto quello manuale.

Inoltre, parlando di abitacolo, ci sono due problematiche da segnalare. La prima riguarda il pochissimo spazio per le gambe per chi si siede nei sedili posteriori, dove anche una persona non troppo alta fa una seria fatica ad accomodarsi. Altro problema è legato alla sua “economicità”, che causa una reazione a catena.

Infatti, gli interni sono sin troppo essenziali, non danno la sensazione di trovarsi a bordo di un’auto ben accessoriata, ma se la FIAT Panda ha un prezzo basso c’è ovviamente un motivo. A questo punto, non vogliamo condizionare la vostra scelta, ricordandovi che tutte le auto hanno dei punti a sfavore.

Impostazioni privacy