Italia, visto il bus della nazionale di calcio? E’ davvero speciale

Nuovi obiettivi per la nazionale di calcio italiana e nuovi mezzi di trasporto. MAN è scesa in campo per accompagnare l’Italia nelle sfide di qualificazione ad Euro 2024.

I campioni d’Europa non hanno iniziato con il piede giusto la nuova avventura verso Euro 2024. Nella prima giornata del gruppo C delle Qualificazioni l’avversario era di quelli ostici, ovvero i vicecampioni d’Europa. Dopo la delusione subita a Wembley, gli inglesi, con il dente avvelenato, sono subito andati in vantaggio con il gol di Rice e hanno raddoppiato, pochi minuti prima della fine del primo tempo, con Kane su rigore.

Italia (Adobe Stock)
Italia (Adobe Stock)

L’Italia ha cercato di riordinare le idee nell’intervallo, accorciando le distanze con il primo gol in nazionale di Retegui su assist di Pellegrini. La gara arbitrata dal serbo Srdjan Jovanovic è stata ricca di episodi incresciosi. L’Inghilterra ha buttato il match sulla fisicità. Sono rimasti in 10 per l’espulsione di Shaw, ma nonostante i cambi, gli azzurri non sono riusciti a rendere meno amara la serata della Nazionale al Maradona.

Gli azzurri non hanno trovato il pari, rischiando anche di subire il terzo gol. E’ mancata brillantezza e sono stati commessi errori banali. Senza una fluidità di gioco, gli uomini allenati da Roberto Mancini, hanno fatto fatica sul piano del palleggio, non creando particolari pericoli alla porta avversaria. I leoni inglesi, nonostante l’inferiorità numerica nel secondo tempo, hanno gestito con serenità la rete di vantaggio. Il ricambio generazionale sta dando molti problemi. A livello difensivo ma anche offensivo c’è una lacuna di qualità, che non sarà facile da ovviare.

MAN, al servizio dell’Italia

Ad oggi sembra un vero miracolo che la squadra detentrice del trofeo sia la nostra nazionale. L’Inghilterra si è dimostrata più forte in ogni reparto. Solo a livello di uomini a centrocampo c’è un sostanziale equilibrio. La squadra nostrana dovrà trovare nuovi meccanismi e nuove leve. Sono mancati anche uomini essenziali, come Immobile e Chiesa. I sostituti non hanno creato vere palle gol dalle parti di Pickford.

Dall’11 luglio 2021, la grande notte azzurra a Wembley, sembra essere trascorso un periodo biblico. In meno di due anni la squadra allenata da Mancini è scivolata sempre più in basso. La mancata qualificazione ai Mondiali in Qatar ha segnato l’ennesima pagina triste della nostra nazionale, ma ora la strada si è fatta già in salita per Euro 2024. D’ora in avanti l’Italia non può più sbagliare un colpo e proverà a strappare il secondo posto nel girone. La favorita numero 1 è l’Inghilterra, inutile girarci intorno. Un autobus trasformato in una casa: guardate com’è diventato (VIDEO).

Notizia positiva per gli azzurri

In vista delle partite di qualificazione agli Europei del 2024 in Germania, la nazionale farà affidamento su un uomo in più: il bus MAN Lion’s City Coach. MAN Truck & Bus Italia hanno avuto il piacere di accompagnare la nazionale di Mancini nella prima sfida contro l’Inghilterra nello stadio Maradona di Napoli. C’è già il bus del futuro: si tratta di una vera e propria rivoluzione (VIDEO).

Per ora non ha portato fortuna, ma MAN Lion’s Coach, appositamente preparato per gli azzurri, tornerà utile per le trasferte più ostiche. Il bus ha permesso ai giocatori di muoversi comodamente nei vari trasferimenti fino alla ripartenza dall’aeroporto. L’impegno con Malta di domenica 26 marzo assume già una importanza capitale, dopo la partenza ad handicap contro l’Inghilterra.