Ferrari, modello speciale: si preannuncia un’asta da record

La nota casa d’aste RM Sotheby’s ha messo un annuncio sui social che ha fatto clamore. E riguarda una Ferrari molto importante.

Il mondo delle aste è sempre più in fermento. Neanche la pandemia ha fatto venire meno la passione dei collezionisti, con appuntamenti che sono stati comunque molto partecipati. Se poi si parla di aste di auto, allora qui i numeri parlano chiaro: tutte le case specializzate hanno fatto segnare record a ripetizione, chiudendo le ultime 3 annata con guadagni da capogiro. Segno dunque che continuano a girare cifre importanti, soprattutto per le quattro ruote. Solo nelle ultime stagioni infatti sono state battuti modelli storici con prezzi che sono entrati di diritto nel Guinness dei primati. E ovviamente la Ferrari rimane il marchi più appetibile e richiesto al mondo. Tra le ultime a finire all’asta una F40 per un valore che va ben oltre i 2 milioni di dollari.

Ferrari (AdobeStock)
Ferrari (AdobeStock)

Sempre in questo periodo sta per essere venduta un’altra auto della casa di Maranello che è un vero gioiello, LaFerrari, che ha come particolarità il suo colore, blu elettrico, l’unica realizzata così. Ma in questo inizio di 2023 sono state già battute diverse Rosse, in particolare monoposto di F1 del passato, appartenute a grandi come Jean Alesi e soprattutto Michael Schumacher.

Adesso però toccherà a un altro modello a finire nelle grinfie dei collezionisti. Parliamo di una Ferrari Enzo, che proprio nel 2023 festeggia ben 20 anni di vita. Uno dei grandi gioielli della più esclusiva collezione di supercar Ferrari che, con il suo motore V12 da 6,0 litri aspirato da 660 CV, offriva prestazioni e sensazioni spettacolari per l’epoca.

La Ferrari Enzo pronta a far girare la testa

La vettura, chiamata in onore del grande Drake, è stata assemblata in soli 400 esemplari, il che ha fatto sì che oggi sia diventata un oggetto da collezione molto apprezzato. Basti pensare che una Rossa come questa è stata venduta nel 2021 con soli 573 km per ben 3,2 milioni di euro. Ma anche quella donata a Papa Giovanni Paolo II, mai guidata tra l’altro dal pontefice, è stata battuta per 5 milioni di euro.

Ma anche questa che è già in bella mostra sul sito della nota casa d’aste RM Sotheby’s è già stata adocchiata da molti. Infatti la Ferrari Enzo in questione, di colore nero e prodotta nel 2003, segna sul contachilometri solo 17.000 km. E il prezzo di vendita si aggira tra i 3,8 e 4,2 milioni di euro.

Il telaio 128786 in questione non è solo nero al di fuori, ma presenta anche interni dello stesso colore. Inoltre la vettura è stata ulteriormente configurata con pratici sedili da corsa di grandi dimensioni e strumenti e imbracature rosse a contrasto. La costruzione di questa Ferrari iniziò l’11 febbraio 2003 e il 17 marzo dello stesso anno la Enzo uscì dalle officine di Maranello. Destinata in Francia, l’auto, fa sapere la casa d’aste, è stata consegnata al concessionario Ferrari Charles Pozzi SA al suo primo proprietario nel maggio 2004. Si ritiene che l’auto abbia trascorso la maggior parte della sua vita in Costa Azzurra affidata a due soli proprietari. Diverse le manutenzioni che ha ricevuto questa Enzo, l’ultima lo scorso anno per un valore di 30.000 euro, comprensivo di sostituzione della frizione e un nuovo silenziatore dello scarico.

Guardando le foto, si capisce che è davvero un modello unico, tenuto in maniera impeccabile e per questo dal grande valore. Infatti la cifra potrebbe lievitare e portare a una vendita davvero record.