Ferrari, arriva una versione unica della Roma: vettura spettacolare

La Ferrari Roma è una delle più belle ed uniche degli ultimi anni, ed il Cavallino ne ha realizzata una one-off da togliere il fiato.

Per la Ferrari il 2023 sarà un anno molto particolare ed intenso, sia dal punto di vista sportivo che per quanto riguarda l’automotive. La Rossa, in F1, andrà a caccia di un titolo mondiale che ormai manca davvero da troppo tempo, nella speranza di rompere il digiuno e di far felici i fan, che da 15 anni, ormai, attendono la gioia più grande.

Ferrari (Adobe Stock)
Ferrari presenta una Roma speciale (Adobe Stock)

Charles Leclerc e Carlos Sainz sono due piloti di immenso talento e meritano di avere a loro disposizione una monoposto che sia competitiva, ma anche affidabile visto ciò che era accaduto nella parte iniziale della passata stagione. A Maranello è da poco arrivato Frederic Vasseur, il quale ha rimpiazzato nel ruolo di team principal Mattia Binotto.

La Ferrari aveva fatto troppe brutte figure sotto la guida dell’ingegnere di Losanna, senza mai avvicinarsi alla conquista del titolo mondiale. La mentalità del team sotto la sua guida si è vista benissimo con la gioia mostrata per il secondo posto mondiale di Leclerc, che ha battuto la Red Bull di Sergio Perez accusando però un gap siderale dal campione del mondo Max Verstappen.

La F1 è un mondo in cui vincere è molto complicato, e se le cose non vanno alla perfezione diventa proibitivo pensare di poter stare davanti a tutti. La squadra di Binotto, ed ormai si è capito, era un gruppo molto mal gestito, ed il suo sostituto dovrà capire al più presto se fare o meno degli interventi per risolvere la situazione.

C’è da capire se il materiale umano ha a disposizione un buon talento e se si può lavorare su di esso, o, viceversa, cambiare buona parte dello staff e puntare su altri nomi. Il 2023 vedrà Vasseur al ponte di comando per la prima volta, ed è logico che occorrerà dargli tempo prima di poterne giudicare l’operato in maniera affrettata.

Il 2023 sarà anche l’anno del ritorno alla 24 ore di Le Mans per il Cavallino, che con la 499P hypercar va a caccia del successo assoluto nella gara più bella ed importante del mondo, puntando in alto anche nel FIA WEC. La concorrenza è fortissima, ma i due equipaggi sono davvero di altissimo livello.

La vettura di punta sarà la #51, con i campioni del mondo di GTE PRO, vale a dire Alessandro Pier Guidi e James Calado a cui si andrà ad aggiungere Antonio Giovinazzi. La #50 sarà affidata ad Antonio Fuoco, Nicklas Nielsen e Miguel Molina, un altro terzetto da tenere d’occhio visto l’ottimo mix di velocità ed esperienza in questa tipologia di corse. Come detto, la vittoria nella classica francese e nel mondiale endurance, al primo colpo, sarà tutt’altro che facile, ma l’AF Corse ha già fatto imprese leggendarie e non ci stupiremmo se dovessimo assistere ad un altro episodio di questo tipo.

Il settore automotive continua ad essere il focus principale della casa di Maranello, che nel 2023 inizierà a vedere i frutti sul mercato di modelli come la nuova 296 o del Suv Purosangue. Nel frattempo, oggi vi parleremo di una versione speciale della Roma, realizzata per festeggiare un anniversario davvero molto gradito.

Ferrari, ecco la Roma che festeggia i 30 anni in Cina

La Ferrari è un mito che regala molto spesso delle chicche inconfondibili, realizzate dal reparto Taylor Made, programma esclusivo del Cavallino che si occupa di modificare dei modelli secondo la volontà di alcuni clienti, ma anche per alcuni edizioni speciali utili a celebrare qualche evento importante o degli anniversari.

Assieme alla collaborazione del designer Jiang Qiong’er è stata realizzata una speciale versione della Roma, per festeggiare i 30 anni di mercato in Cina. Si tratta di un’esclusiva one-off, con il look della Roma che è stato rivisto proprio per omaggiare il paese orientale, con colorazione Sanusilver Matte.

La carrozzeria è poi contraddistinta anche dalla presenza di una striscia di color Rosso Magma Glossy, che si trova anche nelle parti basse della vettura, sotto al diffusore ed anche nelle fiancate e sul frontale. Non ci sono cambiamenti particolari sul fronte meccanico, visto che la Roma in questione ha mantenuto il motore V8 biturbo di 3,9 litri con potenza massima fissata a 620 cavalli, con 720 nm di coppia.

L’accelerazione è da brividi, visto che la Ferrari Roma impiega soltanto 3,4 secondi per arrivare a 100 km/h scattando da ferma. La velocità massima non è da meno e raggiunge i 320 km/h, un gioiello davvero unico e che con questa one-off è entrata ancor di più nella storia del Cavallino.

Ferrari Roma China (Ferrari)
Ferrari Roma China (Ferrari)