Leclerc ospite da Maria De Filippi: il suo gesto fa emozionare tutti

Il pilota della Scuderia Ferrari, Charles Leclerc, è stato il guest d’eccezione dell’ultima puntata di “C’è posta per te”. Il monegasco ha dimostrato di avere un cuore d’oro.

Charles Leclerc è diventato per i fan della Ferrari un mito, pur non avendo ancora coronato il sogno mondiale. Il classe 1997 ha mosso i primi passi sui kart, grazie a suo padre Hervé. Quest’ultimo è stato un pilota di F3 negli anni ’80 e ’90. Il padre di Charles ha lottato per anni contro una bruttissima malattia, prima di doversi arrendere. Il pilota della Ferrari aveva solo 20 anni all’epoca e a soli quattro giorni dal trionfo nel Gran Premio di Azerbaijan, in Formula 2, ricevette la tragica notizia.

Charles Leclerc Ferrari (Ansa Foto)
Charles Leclerc Ferrari (Ansa Foto)

Il talento della FDA conosce molto bene l’amaro sapore della sofferenza. La scomparsa di suo padre rappresentò un duro colpo per tutta la famiglia Leclerc. Suo fratello Arthur, all’epoca, era ancora un ragazzino. Charles, inoltre, ha dovuto subire un’altra grave perdita, essendo cresciuto insieme a Jules Bianchi. Il ragazzo, prematuramente scomparso per le conseguenze del crash di Suzuka, aveva aiutato tantissimo il numero 16 ad emergere nel Motorsport. Jules era come un fratello maggiore. Nonostante i drammatici eventi, il pilota della Rossa non ha mai mollato il suo sogno.

Il suo talento sconfinato lo ha portato a sedersi nell’abitacolo della Rossa. Charles Leclerc, del resto, ha compiuto un percorso splendido. Campione della GP3 2016 e della Formula 2 2017, ha debuttato in Formula 1 nel team Sauber, sotto il comando di Frederic Vasseur. Nel circus ha subito messo in mostra una velocità clamorosa, facendosi scegliere dalla Rossa dopo solo un anno nella categoria regina del Motorsport. Charles ha impiegato pochissimo ad adattarsi alle pressioni del team di Maranello, sfiorando il successo nella seconda tappa in Bahrain.

Solo un problema tecnico lo fece scivolare, nel finale di Gran Premio, al terzo poso. Il #16 ha surclassato nel 2019 un campione del mondo come Sebastian Vettel. Nonostante l’esperienza il tedesco si è dovuto arrendere all’esuberanza del monegasco. A Spa Francorchamps e a Monza ha celebrato i suoi primi due acuti in Formula 1. Due piste non casuali per due vittorie storiche. Leclerc sfiorò il terzo trionfo consecutivo a Singapore, ma in quel caso fu il compagno tedesco a celebrare il suo ultimo trionfo in F1. Per due anni e mezzo ha dovuto ingoiare bocconi amari a causa di una monoposto non all’altezza del suo talento.

Charles ha patito nel 2020 e nel 2021 la scarsa potenza dei motori della Rossa. A seguito della chiusura delle indagini con la FIA con un accordo segreto, la Scuderia si è ritrovata in difficoltà, quasi depotenziata. Finalmente nel 2022 il Principe di Monaco ha potuto rimettere le mani sul volante di una vettura competitiva ed è tornato di nuovo sul primo gradino del podio. I successi in Bahrain e Australia avevano illuso i fan della Rossa e gli stessi piloti. A seguito del grand chelem di Melbourne il venticinquenne era convinto di poter sfidare, sino all’ultima tappa, Max Verstappen. Nonostante le 9 pole position, Charles non ha potuto lottare per la corona iridata per una serie clamorosa di errori strategici del muretto e avarie tecniche.

Charles Leclerc cuore d’oro

Il pilota è stato costretto a cambiare ben 6 motori, subendo un forte pregiudizio anche in termini di penalità in griglia. Il suo vantaggio di 46 punti sul campione del mondo della Red Bull Racing, dopo 3 Gran Premi, si è dilapidato nel giro di pochi weekend. Nel 2022 commesso solo due gravi errori di guida il #16, il primo ad Imola nel tentativo di evitare una doppietta RB tra le mura amiche, e il secondo sul tracciato del Paul Ricard quando è andato a sbattere, da leader della corsa, contro le barriere. Per il resto il bilancio stagionale è stato positivo. Non avrebbe potuto andare oltre la seconda posizione. Ha subito, per responsabilità non proprie, l’umiliazione di passare dal battagliare con Max Verstappen per la corona iridata a doversi difendere, nel finale di campionato, dagli attacchi del secondo pilota della Red Bull Racing.

Non si è mai lamentato. Charles ha marcato più pole position di chiunque altro driver nel 2022, dimostrandosi un mago del giro secco. Sin qui ha vinto 5 gare con la Ferrari e ha collezionato 24 podi. Il ferrarista ha risposto presente all’invito di Maria De Filippi e, con il suo solito tatto, ha dimostrato di essere una persona speciale. Educato, garbato e disponibile ha regalato una emozione fortissima ad una coppia in difficoltà.

Eleonora ha fatto una sorpresa al compagno con l’aiuto di Charles Leclerc. La ragazza ha voluto ringraziare il suo ragazzo per starle accanto, nonostante la diagnosi di sclerosi multipla. L’ospite della seconda puntata della 26esima edizione di “C’è posta per te” ha regalato al fan ferrarista i suoi guanti autografati, un viaggio a Disneyland Paris e altri gadget della Scuderia. “La vostra è una bellissima storia, vi meritate tutta la felicità del mondo”, ha commentato Charles Leclerc, prima di consegnare i suoi pensieri alla coppia.