Ferrari, ecco la 812 GTS che si ispira ad un anello: che spettacolo (FOTO)

La Ferrari 812 GTS è un capolavoro di ingegneria, ma ciò che state per vedere non ha eguali per la sua unicità. Foto da brividi.

Possedere una Ferrari è il sogno di tutti gli appassionati di motori, ma sono pochi i fortunati che possono permettersi l’acquisto di una Rossa. Nella giornata di oggi, vi racconteremo una storia curiosa, che vede protagonista la fantastica 812 GTS, gioiello Spider del Cavallino venuto al mondo qualche anno fa.

Il modello base è ovviamente la 812 Superfast, chiamata così per via del motore da 800 cavalli a V12, il tutto per richiamare la vecchia 500 Superfast che risale al lontano 1964. La vettura fu svelata al Salone di Ginevra del marzo del 2017, e fu l’erede della F12 Berlinetta, risalente a cinque anni prima.

Ferrari 812 GTS in versione gioiello (Adobe Stock)
Ferrari 812 GTS in versione gioiello (Adobe Stock)

La vettura ottenne un successo notevole, e nel settembre del 2019, ovvero due anni e mezzo esatti dall’unveil del modello base, fu lanciata la 812 GTS, acronimo di Gran Turismo Spider. Su questa vettura è stato svolto un lavoro clamoroso, visto che nonostante i 75 kg in più provocati dalla presenza del tettuccio, le prestazioni non vennero intaccate rispetto alla Superfast.

La Ferrari svolse un lavoro certosino sulla versione Spider, e c’è chi ne è rimasto del tutto abbagliato sin dal giorno della sua presentazione. La conferma arriva dalla storia che vi stiamo per raccontare, anche se non ha nulla a che vedere con gare automobilistiche o cose di questo tipo, comunque legate alla pista.

Infatti, una facoltosa cliente britannica ha deciso di personalizzare la propria 812 GTS ispirandone la colorazione ad un preziosissimo anello di sua proprietà. La storia potrebbe essere di difficile credenza, ma vi assicuriamo che è tutto vero, come confermato anche dalle foto postate in basso.

Immaginate di possedere una vettura del Cavallino e di avere la possibilità di farne quello che volete. Ciò che vi stiamo per narrare rappresenta proprio questo concetto, la volontà di cambiare un gioiello vero e proprio e di renderla ancor più preziosa e personale, differenziandola da quella che hanno gli altri pochi fortunati.

Ferrari, ecco la folle 812 GTS ispirata ad un gioiello

Nel mondo del lusso non ci si deve sorprendere di nulla, e questa teoria sarà ancor più rafforzata dopo la lettura delle prossime righe. La protagonista della nostra storia è una Ferrari, in particolare la 812 GTS di cui vi abbiamo anticipato le specifice poco fa. Si tratta della versione Spider della Superfast, una vettura che, già di per sé, ha un fascino intramontabile.

Questo modello fu presentato nel 2019, ma c’è qualcuno che, non contento di esserselo assicurato, ha deciso di farselo modificare e personalizzare. Vi stiamo parlando della 812 GTS Taylor Made di proprietà di Emma Hague, una cliente britannica del Cavallino che ha richiesto alcune modifiche a questa fantastica supercar.

La proprietaria si è affidata al gruppo Artigiani Ferrari, ottenendo una nuova tonalità di blu, ed il motivo è molto curioso. Infatti, la Hague voleva abbinare il colore della sua vettura ad un gioiello che detiene da tanto tempo, un costosissimo anello di diamanti e zaffiri, a cui è legatissima e che vuole portare con sé in tutti i sensi.

Tale anello fu disegnato per lei da un gioielliere di Londra, tanto per far capire quanto possa essere facoltosa questa donna, appassionata di motori e di auto di un certo livello. Le modifiche alla 812 GTS in questione non riguardano soltanto il colore esterno, ma anche alcuni particolari degli interni, come le finiture in cashmere dei sedili.

Oltre a ciò, vanno sottolineate le colorazioni in Amarone sempre relative ai sedili, firmati da Poltrona Frau. Come potrete vedere da una serie di foto postate in basso, non poteva mancare il logo Taylor Made, sotto al quale è posto il nome della proprietaria, la quale sa come farsi notare in termini di scelta del design.

Il prezzo? Purtroppo, non siamo in grado di fornirvelo, visto che la trattativa è rimasta riservata, ma siamo sicuri che si possa tranquillamente parlare di qualche decina di migliaia di euro, ma forse possiamo toccare anche il centinaio. Un lavoro del genere non viene richiesto tutti i giorni, ma chi lo vuole è ovviamente disposto a pagare delle cifre elevatissime pur di vedere soddisfatti i propri desideri.

In basso, potrete osservare questi scatti da brividi, con un lavoro certosino che ha reso la 812 GTS ancor più straordinaria di quanto non sia di per sé. L’auto, come detto in precedenza, è Spider, per cui dà la possibilità ai proprietari di godersela stando con i capelli al vento. Una fortuna non da tutti.