Verstappen, l’ammissione su Marquez: i fan dello spagnolo senza parole

Max Verstappen è un genio del Motorsport e dunque sono pochi i piloti che hanno l’onore di poter essere esaltati dal campione della F1.

La Red Bull ha in Max Verstappen un vero e proprio gioiello e fenomeno assoluto delle quattro ruote, con l’olandese che ormai è sempre più richiesto e ben voluto da tutti, tanto è vero che di recente ha rilasciato un’intervista nella quale ha voluto usare parole al miele nei confronti di un collega.

Marc Marquez e Max Verstappen (ANSA)
Marc Marquez e Max Verstappen (ANSA)

Diventare per ben due volti campioni del mondo in Formula 1 non è di certo impresa facile, con Max Verstappen che ha già così avuto l’occasione di poter entrare a tutti gli effetti nella lista dei grandi fenomeni delle quattro ruote.

Dopo la soffertissima vittoria nel 2021 ecco che ha avuto modo ancora una volta di poter diventare campione del mondo in questo 2022, anche se ovviamente lo ha fatto in totale scioltezza e con ben quattro gare d’anticipo.

Non deve sorprendere se lo ritroviamo dunque in tutte le salse e in tutti i luoghi, perché si è sempre più curiosi di poter capire chi c’è dietro al fenomeno, ma chi lo avrebbe mai detto di ritrovare Super Max nella pagina ufficiale della MotoGP?

La motivazione è molto semplice perché ricordiamo come la Red Bull sfrutti il motore Honda per poter ottenere le sue vittorie e allora ecco che la Federazione ha realizzato una splendida intervista doppia tra l’olandese e Marc Marquez.

La prima domanda alla quale entrambi hanno dovuto rispondere era stata quella di descrivere in tre parole il collega, ma a quanto pare il buon Max aveva tanto da dire in molto più di tre vocaboli.

Quello che apprezzo di Marc è il fatto che è un lottatore, non vuole mai mollare e poi è molto determinato, è un grande pilota. Vorrei poter dire anche molto altro su di lui ma queste sono le prime tre parole che mi vengono in mente.”

Molto simpatico in questo caso anche il siparietto dove lo stesso Marquez teneva il conto delle parole che lo dovevano descrivere ed è stato proprio lo spagnolo a dire all’olandese che poteva anche fermarsi.

L’intervista è proseguita con quale fosse la principale caratteristica di Marc che veniva apprezzata da Verstappen e l’olandese si è sciolto in un vero e proprio elogio meraviglioso nei confronti del motociclista.

“Io penso alla fine sia fondamentalmente lo stesso sia quando si guida una moto che quando si guida, con la gestione della pressione che non è per nulla semplice. Ci sono tanti piloti che sono in grado di realizzare un buon giro, ma quello che avviene il giorno della gara è del tutto diverso. Dunque sono solo le persone più forti a venire fuori in questi momenti e a mostrare il loro reale talento. Marc di sicuro rientra in questa categoria, anche se negli ultimi anni è stato fermato dagli infortuni, ma prima di tutto questo sapevi che se in gara non accadeva qualcosa di particolare al 99% avrebbe vinto lui”.

Una vera e propria “dichiarazione d’amore” per il suo grande talento e non possiamo dire di essere in disaccordo con queste frasi.

“Questi ragazzi sono matti”: ecco cosa pensa Verstappen della MotoGP

L’intervista è andata avanti anche chiedendo ai due come si fossero sentiti i due a essere i due più giovani vincitori di una gara in entrambe le categorie.

“Ho vinto la mia prima gara a 18 anni, ma quando ottieni certi risultati non pensi di certo a quello ai record, ma solamente a essere il più veloce in pista.”

Decisamente più succulenta la seconda domanda, con Super Max che ha dovuto rispondere a quale fosse secondo lui la cosa più affascinante in MotoGP.

“Questi ragazzi sono davvero pazzi, riescono a raggiungere delle velocità pazzesche e un giorno mi piacerebbe provarle, ma non posso ancora farlo perché il Team non me lo permette”

Marquez ha dato vita anche a un simpatico siparietto che tanto ha tempo per poter provare e SuperMax ha semplicemente risposto che può rompersi una gamba.

Io adoro guardare la MotoGP ed è bello constatare che ci sia una grande possibilità di vedere diversi piloti vincere ogni gara, anche con Scuderie non ingaggiate nella lotta al titolo”.

Di sicuro questa è sempre stata una delle più grandi e marcate differenze con il mondo della Formula 1 e conoscendo Max, siamo davvero sicuri che vorrebbe vedere una Haas o una Williams batterlo in qualche circostanza?

Naturalmente scherziamo anche noi come ha fatto il grande Verstappen che si è mostrato a cuore aperto e ha salutato gli appassionati come un caloroso cinque al pilota spagnolo e sul canale della MotoGP su YouTube potete trovare l’intervista integrale in lingua inglese.