Quante moto possiede Valentino Rossi? Ecco i suoi gioielli

Valentino Rossi è una leggenda vivente della MotoGP, e nella sua collezione privata ci sono tantissime moto storiche. Ecco quali sono.

La carriera di Valentino Rossi lo ha visto vincere tutto ciò che era in palio nel Motomondiale, distinguendosi per i risultati ottenuti ma anche per la sua personalità. Le grandi rivalità vissute contro campioni come Max Biaggi, Sete Gibernau, Jorge Lorenzo, Casey Stoner e tanti altri hanno forgiato la sua leggenda, con ben nove titoli mondiali portati a casa tra le varie categorie, sette in top class.

Valentino Rossi (ANSA)
Valentino Rossi (ANSA)

Il “Dottore” è così diventato un’icona, uno stile di vita per i suoi tifosi, che nonostante il suo ritiro continuano ad idolatrarlo ed a seguire le gare in pista vestiti con i suoi colori ed i suoi loghi sulle magliette. In questo momento, la sua vita è concentrata sulla nuova esperienza con le auto, con la partecipazione al Fanatec GT World Challenge ed alle gare endurance sulle auto Gran Turismo.

Valentino Rossi ha corso con l’Audi R8 LMS del team WRT nella stagione appena conclusa, ma per lui ci sarà una grande novità nel 2023, visto che passerà alla BMW M4 GT3. Il team belga, di proprietà dell’ex pilota Vincent Vosse, ha infatti stretto una nuova partnership con la casa di Monaco di Baviera, con la quale correrà da ora in avanti.

Il “Dottore” dovrà dunque adattarsi ad una vettura del tutto nuova, ma sappiamo benissimo che lui è un tipo che ama le sfide e che vorrà cercare di fare il massimo nonostante un’esperienza non certo di vertice sulle auto. Il suo debutto sulla nuova auto avverrà il 15 gennaio alla 24 ore di Dubai, ma poi ci sarà ben poco tempo per riprendere fiato.

Il 5 febbraio è infatti in programma la 12 ore di Bathrust, la mitica corsa australiana che scatta all’alba e si conclude nel pomeriggio sull’insidiosa pista di Mount Panorama. Il nove volte campione del mondo del Motomondiale sarà chiamato ad una buona prestazione, ma già portare a casa l’auto senza commettere errori sarebbe un gran bel risultato vista la grande difficoltà che comporta una corsa di questo tipo.

Valentino Rossi, ecco le moto che conserva a casa sua

La carriera di Valentino Rossi lo ha visto trionfare con due moto, la Honda e la Yamaha in classe regina, ma anche con l’Aprilia in 125 e 250. Presso la sua abitazione, il “Dottore” conserva tutte le moto che lo hanno portato al titolo mondiale, tranne le Honda, soprattutto la NSR 500 in livrea Nastro Azzurro, quella che lo portò al titolo nel 2001, l’ultimo della classe 500 prima dell’avvento della MotoGP.

Tra il “Dottore” e la Honda, proprio per tale motivo, nacque anche una sorta di polemica, con il boss del team ufficiale della casa giapponese, Alberto Puig, che disse chiaramente, in quel di Valencia, lo scorso anno, che il marchio per cui lavorava non gli avrebbe mai consegnato quel modello.

Valentino Rossi deve dunque accontentarsi delle altre moto, che conserva gelosamente visti i grandi risultati che gli hanno garantito durante la sua carriera. Ovviamente, sono tante anche le moto da strada che possiede, così come le auto, di cui è un grande appassionato da tantissimo tempo. Il suo garage annichilisce chiunque.