Ferrari, arriva il debutto alla Dakar? Guardate che si sono inventati (FOTO)

Una Ferrari off-road potrebbe essere il sogno di molti, e c’è chi ha voluto realizzarla in un render ben fatto. Ecco come sarebbe.

In casa Ferrari c’è un’apertura verso nuovi orizzonti, e la F1 non sarà l’unico obiettivo. Infatti, tra meno di 100 giorni si terrà la 1000 Miglia di Sebring, che aprirà la stagione 2023 del FIA WEC, nella quale il Cavallino debutterà con la sua Hypercar, la bellissima 499P che darà la caccia alla vittoria assoluta alla 24 ore di Le Mans del centenario.

Ferrari (Adobe Stock)
Ferrari una SF90 off-road è stata immaginata tramite alcuni render (Adobe Stock)

Si tratta di un’avventura che tutti aspettavano da tantissimo tempo, considerando che l’ultima presenza della casa di Maranello in classe regina risaliva al 1972, esattamente a mezzo secolo fa. In quel di Imola, durante le Finali Mondiali organizzate dalla casa modenese a fine ottobre, sono stati tolti i veli alla 499P, alla presenza di John Elkann e di tutto il reparto di Competizioni GT.

A dirigerlo c’è Antonello Coletta, che in questi ultimi anni, assieme ad Amato Ferrari di AF Corse, ha scritto pagine di storia nei campionati GT. I titoli e le vittorie a Le Mans della 488 GTE, ed in passato della 458 Italia, hanno convinto la dirigenza a spingersi ancora più in alto, decidendo di realizzare un prototipo che punti alla vittoria assoluta.

L’attesa è alle stelle, e proprio in questi giorni è stato effettuato un maxi test sulla pista di Aragon, dove non sono stati registrati problemi di affidabilità. Se ciò basterà per pensare di poter battere Porsche, Toyota, Peugeot e Cadillac ce lo dirà solo il tempo, ma intanto è bene godersi questa favola, considerando il caos che regna a Maranello per quanto riguarda la Gestione Sportiva.

L’addio di Mattia Binotto come team principal della Scuderia modenese ha generato un vuoto di potere, ed ora occorrerà trovare una soluzione il prima possibile. Un nome che faceva gola e non poco agli appassionati è proprio quello di Coletta, che ha già fatto sapere di non essere intenzionato ad abbandorare il progetto Le Mans, una creatura su cui lui ha fortemente puntato e che ora ha finalmente la possibilità di dirigere.

Nel 2023 debutterà anche la 296 GT3, altra splendida vettura realizzata dal Cavallino che avrà l’arduo compito di rimpiazzare la strepitosa 488 GTE nelle classi Gran Turismo, ma pare che i primi riscontri siano stati molto positivi. Infatti, sono pervenuti tantissimi ordini dai team clienti, segno che la crescita di questa macchina sta procedendo molto bene, a conferma di un settore GT che è sempre un fiore all’occhiello di Maranello.

Ferrari, ecco la SF90 off-road in alcuni render

La Ferrari andrà a copiare quanto fatto da Porsche e Lamborghini? Per ora, non c’è nulla di sicuro, ma gli appassionati non vedono l’ora di vedere una replica del Cavallino alle ultime creature della concorrenza. Il settore off-road, nell’automotive odierno, sta prendendo sempre più piede, e così la casa di Weissach ha realizzato una versione della 911 definita Dakar, mentre la storica rivale della Rossa ha prodotto una Huracan Sterrato.

La pagina Instagram Ildar Project” ha immaginato una SF90 Stradale in versione sterrato, tramite la pubblicazione di un render che ha subito mandato in visibilio i tifosi. Il suo nome? SF90 Dakar Cross Edition, e dall’immagine postata in basso è possibile notare delle enormi differenze rispetto alla versione tradizionale.

La SF90, ricordiamo, è la prima supercar ibrida realizzata dalla Ferrari, ed in questa foto è ritratta con assetto opportunamente rialzato per attutire i colpi sullo sterrato, con un set di pneumatici perfetti per le strade non così adatte ad una supercar. Sul tetto è possibile notare il curioso portapacchi, con una gomma di scorta legata in alto e pronta ad essere montata in caso di necessità.

Tutta la parte bassa della carrozzeria è stata dipinta di nero, e sono stati aggiunti anche due fari davanti allo spoiler anteriore. Si tratta, in ogni caso, di un gran bel lavoro, che ha subito scatenato le fantasie di tutti i tifosi. Con ogni probabilità, non vedremo mai un modello simile, visto che questa tipologia di vetture non rientrano negli interessi della casa di Maranello.

Va però anche detto che, in tempi recenti, la Rossa ha svelato anche il Suv Purosangue, ed immaginare una vettura del Cavallino con queste caratteristiche pochi anni fa era pressoché impossibile. Con la gestione attuale, sempre piuttosto vigile sul mercato e che può adeguarsi in ogni momento ai nuovi standard, non va escluso nulla, anche se Porsche e Lamborghini sono case che sono sempre state più flessibili rispetto ai canoni di Maranello. Nei prossimi anni, senza alcun dubbio, ne sapremo di più sulla questione.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ильдар (@ildar_project)