Una Buick Skylark finisce in un fienile: accade l’impossibile (VIDEO)

Una meravigliosa Buick Skylark era finita in stato di distruzione dopo anni passati in un fienile. Quello che accade dopo è pazzesco.

Quando vedrete le immagini che vi proporremo oggi non crederete ai vostri occhi, su questo potete metterci la mano sul fuoco. La protagonista del nostro racconto è una splendida Buick Skylark, una vettura che potrebbe non dire nulla alla maggior parte di voi come, invece, potrebbe aprirvi un mondo, una finestra sul passato.

Buick Skylark (AdobeStock)
Buick Skylark (AdobeStock)

La prima versione venne immessa sul mercato nel lontanissimo 1953, e ne vennero realizzate ben sette generazioni sino ad arrivare al 1998. Il modello di cui vi racconteremo le gesta oggi è stato abbandonato in un fienile per circa 30 anni, e le sue condizioni, infatti, risultano essere disastrate.

Le prime versioni di questa Buick, probabilmente uno dei modelli più iconici del marchio statunitense, avevano le classiche forme delle macchine che si vedono nei film americani: molto allungata, con un cofano prorompente e delle forme eleganti ma muscolose, una di quelle vetture che ti fanno pensare agli States al primo sguardo.

Vi abbiamo detto che ne vennero realizzate ben sette generazioni, e quella protagonista delle immagini fa parte della terza, essendo stata costruita nel 1967. Pensare che un’auto del genere possa essere stata abbandonanta in un fienile per ben tre deceni mette i brividi, ma purtroppo capitano anche queste cose quando non si fa attenzione a veri e propri patrimoni dell’umanità come la Skylark.

Persino supercar come Ferrari e Lamborghini finiscono, a volte, in stato di degrado a causa delle nefandezze di chi le gestisce, ed ecco i danni che possono venirne fuori. Per fortuna, esistono gruppi di professionisti che si occupano di riparare alle malefatte compiute da chi ha acquistato queste auto, riportandole ai fasti di un tempo in poche ore.

Buick, una Skylark distrutta torna come nuova

La Buick Skylark in questione è stata protagonista del video caricato sul canale YouTube WD Detailing“, con il nostro amico che si è occupato del lavoro che ha aperto le danze recandosi in un fienile. Una volta aperta la saracinesca, si è ritrovato davanti questa vettura ridotta in condizioni indecorose, svelando, in seguito, che tale auto è rimasta bloccata in quel posto per circa trent’anni.

Effettivamente, dando un’occhiata alla Skylark, non si fa fatica a crederlo. La sporcizia aveva distrutto la zona posteriore del modello, che infatti non è stato soltanto ripulito ma anche riparato in gran parte della sua carrozzeria. Il gioiello americano è stato caricato su un carro attrezzi e trasportato, in fretta, in un’officina lì vicino. Le gomme sono state gonfiate alla sfelta, ed in seguito è stato trovato persino un animale morto nella zona del motore.

La povera Buick versava in uno stato di degrado inimmaginabile, ed anche i protagonisti del video, abituati a riparare a situazioni terribili, sono rimasti sconvolti da ciò che hanno visto. Per fortuna, la loro professionalità ha avuto la meglio su tutto, e dopo ore di fatica si è riusciti a risolvere la situazione, riportando la vettura ad uno stato molto più che accettabile, facendola risplendere come ai bei tempi. Le immagini parlano da sole.