Quali sono le auto a benzina meno care? Ci sono delle sorprese

Il mondo dell’auto è in grossa crisi a causa delle scarse vendite e dei rincari. Ora vi sveleremo una classifica sulle meno costose.

Per il mercato dell’auto il momento attuale è di quelli veramente neri. Le difficoltà sono estreme, e non basta il segno verde sul mese di ottobre rispetto a 12 mesi fa per sperare di essere usciti dalla crisi in maniera definitiva. Il 2022 verrà chiuso con un pesante calo se confrontato allo scorso anno, quando il Covid-19 ha avuto un impatto sicuramente maggiore sull’economia.

Auto (Adobe Stock)
Auto (Adobe Stock)

La crisi che stiamo vivendo, conseguente alla pandemia ed alla guerra tra Russia ed Ucraina, ha rivoluzionato le nostre vite, con rincari continui ed una situazione economica con pochi precedenti. Il caro carburanti è stato contenuto con il taglio alle accise, che è stato prolungato sino al 31 dicembre, ma ciò non toglie nulla ad una situazione che continua a terrorizzare i cittadini.

In un momento simile, si continua a parlare e molto dell’auto del futuro, che probabilmente sarà full electric, anche se i costi di acquisto impediscono a chi è interessato a comprare una nuova vettura di scommettere sulle tecnologie del futuro. Questa realtà, almeno in Italia, pare ancora lontana, come dimostrano le vendite in calo delle EV.

Nonostante questo, i costruttori stanno puntando sempre di più, in termini di ricerca e sviluppo, sulle nuove tecnologie, accantonando, man mano, le vetture a benzina o diesel. La Ford ha deciso di eliminare dalla propria gamma modelli storici come la Fiesta, la S-Max o la Galaxy, e la Volkswagen sta pensando ad una nona serie della Golf soltanto elettrica. I cambiamenti sono all’ordine del giorno, ma le auto a benzina continuano ad essere le più vendute, ed oggi vi sveleremo una classifica molto curiosa.

Auto, ecco quelle a benzina nuove meno costose

Al giorno d’oggi, l’acquisto di un’auto nuova non è più una priorità per la gran parte dei cittadini, ma ci teniamo comunque a darvi un consiglio se ne state cercando una che sia economica. Eccovi, dunque, una classifica delle 10 vetture a benzina meno costose che potrete trovare sul mercato. Partiremo dalla più cara per poi salire di prezzo.

  1.  Dacia Sandero: Si tratta dell’auto meno costosa che potrete trovare sul mercato del nuovo, ed è forse per questo che la vettura prodotta dalla casa rumena è la più venduta in Italia in questi ultimi mesi. Il prezzo di partenza è fissato, infatti, ad 11700 euro, con un buon consumo di 5,3 l/100 km/h;
  2. Mahindra KUV100: La casa indiana si è fatta conoscere nel mondo per i buoni risultati sul fronte dell’elettrico grazie alla partecipazione nel campionato di Formula E, dove milita ancora oggi. Tuttavia, c’è anche il modello a benzina, e se lo state cercando lo potrete acquistare a soli 13995 euro. Si tratta di una vettura che ricorda, nelle forme, la nostra Fiat Panda, ma che ha assunto delle forme molto vicine ad un Suv;
  3. Kia Picanto: Con 14 mila euro potrete assicurarvi la macchina meno costosa del costruttore coreano, che è lunga poco più di tre mesi e mezzo. Si tratta della regina delle vetture da città prodotte in Asia, che ha sempre fatto registrare degli ottimi numeri sul fronte delle vendite. Un’ottima coniugazione di comodità e spesa contenuta;
  4. Hyundai i10: Potrete portarvela nel vostro garage al prezzo di 14750 euro, e nella versione Ecopack che limita i consumi avrete una buona autonomia con uno sguardo anche all’ambiente ed allo scarso inquinamento;
  5. Fiat Panda: Una delle vetture più vendute in Italia, un’icona assoluta del nostro automotive. L’ultima versione sta per essere rimpiazzata da un modello del tutto nuovo, che assumerà le forme di un Mini Suv e che punterà quasi tutto sull’elettrico. Quella attualmente in commercio è fruibile a 15400 euro, e se puntate all’efficienza non potrete farvi sfuggire la versione Mild Hybrid;
  6. Lancia Ypsilon: Ha la stessa piattaforma e la parte meccanica della Panda, ma il prezzo si alza leggermente e tocca i 15600 euro;
  7. Mitsubishi Space Star: Torniamo in Asia per la settima posizione di questa speciale classifica, acquistabile a 15950 euro;
  8. Volkswagen up!: Si tratta della vettura più anziana presente in questa graduatoria. Il modello della casa di Wolfsburg fu immesso sul mercato nel lontano 2012, ed è acquistabile a partire da 16300 euro;
  9. MG ZS: Si tratta del Suv spinto da un motore a benzina meno costoso che potrete trovare sul mercato, con prezzo fissarto a 16340 euro;
  10. Dacia Duster: La casa rumena apre e chiude la classifica, con un altro dei mezzi più venduti nel nostro paese, che potrete assicurarvi spendendo 16550 euro. Lunga 4,34 metri, assicura comunque una buona agilità nelle manovre ed un discreto comfort negli spaziosi interni.