Jaguar, all’asta la X-Type della Regina Elisabetta II: vale una fortuna

Una Jaguar X-Type Estate che è appartenuta alla sovran recentemente scomparsa è finita all’asta. Ecco dove trovarla e quanto costa.

La Jaguar ha sempre avuto un legame molto accentuato con la famiglia dei Reali britannici, ed oggi vi parleremo di un modello che è finito all’asta dopo essere appartenuto alla Regina Elisabetta II. La sovrana è scomparsa lo scorso 8 settembre all’età di 96 anni, dopo il aver regnato per oltre settant’anni.

Regina Elisabetta II (ANSA)
Regina Elisabetta II (ANSA)

Un regno lunghissimo, che ha attraversato tantissimi eventi storici che non verranno mai dimenticati, e va detto che la sua scomparsa è stata molto sentita anche nel mondo del motorsport. La notizia ufficiale arrivò nel giovedì del Gran Premio d’Italia di F1, con team e piloti che erano impegnati nel media day all’interno del paddock di Monza.

Le squadre inglesi si sono affrettate a realizzare alcuni omaggi per la grande Regina, modificando le livree delle loro monoposto. La Regina Elisabetta II ha sempre avuto un parco auto notevole, ed una delle vetture da lei più amate, una Jaguar X-Type Estate, è ora finita all’asta ad un paio di mesi dalla sua morte.

Jaguar, ecco la X-Type Estate di Elisabetta ora all’asta

Gli appassionati della Regina Elisabetta II hanno una ghiotta opportunità di assicurarsi una vettura a lei appartenuta. Stiamo parlando di una Jaguar X-Type Estate datata 2009, che ora è finita all’asta grazie ad Historics Auctioneers. L’asta si terrà il prossimo 26 novembre, per cui, per i facoltosi interessati ci saranno oltre due settimane di tempo per pensare se prendere parte all’evento.

La vettura, nel corso della sua gloriosa carriera, ha percorso poco più di 72 mila miglia (circa 116 mila km), ma va specificato che la Regina Elisabetta II è stata soltanto la prima proprietaria, per poi cederla qualche anno dopo l’acquisto. Si tratta anche della prima station wagon realizzata dal marchio del giaguaro, che è spinta da un motore V6 da 3.0 litri e dalla trazione integrale, che le consente di rendere al meglio in diversi fondi stradali.

Va specificato che le prestazioni non risultano essere troppo esaltanti, visto che si trattò anche della prima Jaguar spinta da un motore diesel, conveniente sul fronte dell’autonomia ma non in linea con la storia del marchio d’oltremanica. Considerando il chilometraggio ed il fatto che stiamo parlando di un’auto immessa sul mercato oltre 13 anni fa e costruita dalla Ford, il suo valore è attorno agli 8-9 mila euro.

Tuttavia, la differenza la fa la sua caratteristica principale, ovvero l’essere appartenuta alla Regina Elisabetta II. Proprio per questo motivo, si pensa che il prezzo della vettura possa alzarsi a ben oltre 100 mila euro come base dell’asta, e sarà curioso capire chi riuscirà a fare l’offerta maggiore per portarsela nel proprio garage.

La sovrana non ha mai nascosto la propria passione per le auto, soprattutto per le lussuose Bentley ed altri marchi di grande valore. La X-Type Estate può comunque soddisfare le attese di molti appassionati, che vogliono diventare proprietari di un mezzo appartenuto alla sovrana. Vi faremo sapere quelli che saranno i risultati di quest’asta, a cui le partecipazioni non mancheranno considerando il blasone della vecchia proprietaria del mezzo in questione.