Benzina in un’auto diesel? Ecco come si può rimediare

Le nostre auto sono molto sofisticate al giorno d’oggi, ma a qualcuno capita ancora di incappare in un errore grossolano. Ecco la soluzione.

Le auto sono il principale mezzo di locomozione, che fanno parte da sempre della nostra vita. Immaginate un’esistenza senza la possibilità di spostarvi sulle quattro ruote, e capirete quanta importanza abbiano assunto nella nostra epoca. Prendere la patente è il desiderio di tutti i giovani, dal momento che la macchina rappresenta il primo passo verso l’indipendenza, ed il poter circolare liberamente è un qualcosa da cui non possiamo prescindere.

Auto (Adobe Stock)
Auto (Adobe Stock)

Ai nostri tempi, l’automobile sta subendo una vera e propria rivoluzione. In primis, il prezzo delle vetture è schizzato alle stelle, e modelli che sino a qualche anno fa erano alla portata di tutti ora sono fruibili soltanto da pochi fortunati. Detto questo, non c’è da sorprendersi se il mercato dell’auto sta attraversando uno dei momenti peggiori di sempre, a causa di una crisi che appare inesorabile.

I dati delle vendite sono molto preoccupanti, ed il Covid-19 prima e la guerra tra Russia ed Ucraina poi hanno prodotto dei risultati raccapriccianti. A ciò si aggiunge anche la sopravvalutazione dell’usato, con prodotti che sono introvabili sotto una certa soglia, pur con chilometraggi elevati e condizioni di affidabilità non garantite.

A ciò va aggiunto il caro carburanti, per il momento attenuato dal taglio delle accise, che ha sicuramente migliorato una situazione che tra febbraio e marzo si era fatta insostenibile. Quelli attuali sono tempi duri per chi ha scelto una vettura a gasolio, con un prezzo che ormai è nettamente superiore a quello della benzina.

Stenta a decollare il mercato dell’elettrico, a causa di costi di produzione molto elevati che si riflettono anche sui prezzi di listino. Almeno in Italia, è ancora impossibile acquistare una vettura full electric spendendo meno di 20 mila euro, pur trattandosi di utilitarie che dovrebbero valere molto meno ed essere fruibili dalla gran parte della popolazione.

L’elettrico è sicuramente la rivoluzione più grande degli ultimi tempi, ma non è affatto una soluzione così scontata. Qualche giorno fa, in un nostro articolo, abbiamo approfondito la questione delle spese di gestione, sia in termini di consumi che di affidabilità, ma anche di riparazione in caso di incidenti.

Fare 1000 chilometri con il “pieno” di elettrico fa risparmiare poco o nulla rispetto a benzina o diesel, ed inoltre, questa nuova tecnologia, non garantisce ancora una sicurezza troppo elevata. Spesso sentiamo di gravi incendi provocati da guasti alle batterie, ed in caso di incidenti stradali la riparazione delle macchine elettriche costa ben di più rispetto a quelle tradizionali.

Tutto ciò porta il mercato dell’automotive ad essere ancora dominato dalle vetture a benzina o diesel, che sono le preferite della gran parte dei cittadini. Oggi vi parleremo di un errore che a volte capita agli automobilisti più distratti, ovvero quello di inserire la benzina in un serbatoio dove dovremmo fare il pieno di gasolio.

Auto, ecco come rimediare ad un grave errore

Ai più sbadati sarà sicuramente capitato di aver messo il diesel in un motore a benzina della vostra auto, cosa che può provocare gravissimi danni al veicolo. Tuttavia, se ci si rende conto prontamente dell’errore, si possono evitare le conseguenze peggiori, ed è bene seguire alcuni consigli su come operare.

Una volta inserito il combustibile nel vostro serbatoio, dovete immediatamente realizzare di aver commesso questa leggerezza, evitando di mettere in moto il motore per evitare che la benzina entri in circolo. In questo caso, chiamate immediatamente un carro attrezzi, facendo condurre la vostra auto presso un meccanico, il quale provvederà a rimuovere tutto il carburante dal serbatoio.

Il rischio di mettere la benzina al posto del diesel è quello di far scoppiare un vero e proprio incendio, danneggiando i pistoni, le valvole ed i filtri, compromettendo le capacità del motore. Se non siete stati così attenti dall’accorgervi del vostro errore riprendendo la marcia, vi renderete subito conto che c’è qualcosa che non va.

Infatti, la vostra macchina inizierà a procedere a scatti, quasi come se fosse senza carburante, ma c’è anche la possibilità di vedere del fumo nero fuoriuscire dalla vostra vettura. In quel caso, dovrete immediatamente accostare e spegnere il propulsore, per cercare, quantomeno, di limitare i danni, anche se in alcuni casi potrebbe anche essere troppo tardi.

In questa particolare evenienza, saremo costretti al pagamento di una cifra molto importante per far riparare ciò che è stato compromesso dall’ingresso della benzina nel nostro serbatoio, ma è comunque probabile che la vostra automobile resti comunque fruibile. In conclusione, prestate sempre la massima attenzione quando vi recate presso una stazione di servizio, dal momento che le distrazioni possono essere fatali.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news