Alonso vs Hamilton, interviene anche Wolff: frecciata al pilota spagnolo

Alonso ha punzecchiato Hamilton in un’intervista e la risposta di Lewis non si è fatta attendere. Poi è intervenuto anche Wolff sulla disputa.

Nell’ultimo weekend di F1 in Messico non sono mancati i temi di interesse. Oltre alla gara e all’epilogo del caso Red Bull-Budget Cap, c’è stato anche il botta-risposta tra Fernando Alonso e Lewis Hamilton.

Toto Wolff (Ansa Foto)
Toto Wolff, team principal Mercedes F1 (Ansa Foto)

Il pilota spagnolo a De Telegraaf ha dichiarato che i due titoli di Max Verstappen hanno più valore di quelli vinti da Hamilton, visto che in Mercedes non ha avuto rivali. Ovviamente le sue dichiarazioni hanno creato tante discussioni e lui è intervenuto su Twitter per correggersi e spiegare che ogni mondiale è fantastico e non vanno fatte comparazioni.

Troppo tardi. Lewis, sempre su Twitter, ha pubblicato una foto che raffigura loro ai tempi della McLaren nel 2007 e c’è l’inglese sul gradino più alto del podio. Non ha aggiunto parole, l’immagine diceva tutto. Ha parlato successivamente, dicendo che ha sempre rispettato Fernando e che le sue parole lo hanno fatto ridere.

Se già prima i due non si amavano, adesso la situazione è anche peggiorata. Vero che i tanti anni senza duellare in pista avevano aiutato a rimettere a posto le vecchie ruggini, però ora si è aggiunto un nuovo capitolo nel loro rapporto.

Toto Wolff risponde ad Alonso dopo le parole su Hamilton

Dopo il sette volte campione del mondo di F1, anche Toto Wolff è stato interpellato sull’argomento e si è così espresso: “Alonso crea titoli e questo sport si basa sui titoli. Loro sono due grandi campioni del mondo. A Fernando piace questo, però non credo che disturbi Lewis di un millimetro”.

Il team principal della Mercedes ritiene che ad Alonso piaccia dire cose sopra le righe e creare discussioni. Tuttavia, le sue ultime affermazioni non hanno realmente creato fastidi a Hamilton. Anche se quest’ultimo ha risposto, in realtà non è particolarmente toccato da quanto ha detto l’ex compagno di squadra.

Comunque lo spagnolo non è sicuramente il primo a dire che determinati mondiali hanno più valore di altri. Chiaramente quando questa cosa viene detta da un grande pilota e anche vincitore di due titoli fa rumore e genera discussioni. Normale che Hamilton abbia risposto e che voglia difendere il valore dei suoi trionfi.