Auto, sapete quali sono le diesel più richieste? Ci sono delle sorprese

Le auto diesel fanno sempre la loro figura e non passano mai di moda. Ecco la classifica delle 10 vetture più ricercate in assoluto.

Per l’universo dell’auto quello che stiamo vivendo è un momento di importante transizione, visto che tutti i grandi costruttori stanno investendo verso l’elettrico, abbandonando gradualmente le altre motorizzazioni. Tanto per fare un esempio, la Bugatti ha deciso che costruirà le prossime supercar unicamente in versione full electric, ed in futuro è molto probabile che tanti altri seguano questo esempio.

Auto (ANSA)
Auto (ANSA)

Tuttavia, le auto diesel non passano mai di moda, e va detto che la richiesta dei cittadini è ancora molto alta. Ricordiamo che le vetture a combustione dovrebbero uscire dalla produzione entro il 2035 per via delle direttive europee, ma in così tanti anni potrano cambiare molte cose e nulla è scontato.

Auto, ecco le vetture diesel più desiderate e richieste

Il mondo dell’auto sta cambiando e non poco, ma le vetture alimentate a diesel continuano a far registrare ottime vendite, nonostante un periodo in cui si sta verificando qualcosa di davvero insolito. Infatti, negli ultimi mesi il prezzo del gasolio ha superato quello della benzina, rendendo questa tipologia di combustibile il più caro che è presente sul mercato.

Tuttavia, la cosa non spaventa gli automobilisti, che comunque vogliono puntare sul diesel per un semplice fatto: i motori, specialmente quelli moderni, continuano ad essere i più efficienti presenti sulla piazza, garantendo delle autonomie migliori rispetto alla benzina pur con delle ottime prestazioni, sempre facendo le dovute considerazioni sulla marca di vettura che si va ad acquistare.

Detto ciò, andremo ora a stilare una classifica delle auto diesel più richieste sul mercato, ed al comando della graduatoria generale troviamo un vero e proprio dominio delle marche tedesche. Davanti a tutti c’è infatti l’Audi A3, con motore TDI che nelle versioni più recenti può essere disponibile con il 2 litri da 116, 150 e 200 cavalli. Ovviamente, l’ultimo tra i menzionati è quello più performante, ma tutti e tre sono acquistabili anche con la trazione integrale, famosissima per la dicitura “Quattro” della casa di Ingolstadt.

Dietro l’A3 c’è ancora una vettura teutonica, ed in questo caso parliamo di una Volkswagen, in particolare della Golf. Il motore diesel dominante è il 2 litri da 116 e 150 cavalli, mentre la GTD può contare su ben 200 cavalli, ma è molto raro trovare qualcuno che decide di acquistarne una, come si può vedere dai dati ufficiali.

Terza posizione per un’altra Audi, ed in questo caso parliamo dell’A4, che ha il solito 2 litri a cui si aggiunge il 3 litri V6 con circa 286 cavalli di potenza massima. Recentemente è uscita anche la versione Mild Hybrid, ed oltre alla versione berlina la si può trovare come Avant (Station wagon), all-road e con trazione integrale.

In quarta piazza troviamo la BMW 320 d, che precede la Mercedes A180 d. Da questo punto di vista, per le “altre” tedesche c’è una sconfitta nei confronti di Audi e Volkswagen, ma va detto che questo dato non ci sorprende troppo. La casa di Ingolstadt e quella di Wolfsburg sono sempre state al top sul fronte del diesel, come dicono anche i risultati ottenuti nel motorsport.

Il marchio dei quattro anelli ha vinto per ben otto volte la 24 ore di Le Mans sfruttando il motore a gasolio, che le ha garantito degli enormi vantaggi sulla concorrenza per via di una coppia mostruosa ed un’efficienza che assicurava una maggiore autonomia. Tornando alla nostra classifica, in sesta piazza c’è ancora un’Audi, ed in questo caso stiamo parlando dell’A6, anch’essa disponibile in tante versioni differenti, tra cui l’Avant e l’all-road.

Settima piazza per la prima delle non tedesche, vale a dire la Range Rover Evoque. Si tratta anche del primo Suv che entra in classifica, e per ciò è bene approfondire le sue caratteristiche tecniche. Sfrutta un 2 litri diesel che spinto anche da un sistema ibrido garantisce una discreta potenza di 204 cavalli, anche se va detto che le versioni benzina spingono molto di più. Se vi piace la guida sportiva, questa specifica non fa per voi.

Ottava la Mercedes C 220 d, davanti alla Volkswagen Tiguan ed alla BMW X1. Impressionante la superiorità teutonica in questa tecnologia, con tutti i rivali che non sono mai riusciti a stare al passo per cercare di romperne il predominio. Come detto in precedenza, il motore a gasolio è ancora molto amato e ricercato, e non è da escludere che in futuro ci possa essere un’inversione di tendenza rispetto a ciò che ci dice il mercato oggi. Questa tipologia di propulsione viene indicata come la più inquinante, ma gli ultimi studi sembrano indicarci qualcosa di diverso.