Keanu Reeves lancia un bolide costosissimo: fan a bocca aperta (VIDEO)

Il noto attore Keanu Reevs ha deciso di presentare al pubblico l’ultima creazione della sua azienda, nata nel 2017. Ed è bellissima.

Cinema e motori, si sa, vanno a braccetto. Le moto poi sono da sempre uno degli oggetti di culto, con pellicole che hanno fatto la storia che hanno visto come protagoniste le due ruote. E sono tanti anche gli attori che hanno la passione per le moto. Tra questi c’è Keanu Reeves, noto al pubblico per John Wick ma soprattutto per il ruolo di Neo nella saga di Matrix, che negli anni ha esaltato diversi modelli Ducati. L’attore, in alcune recenti interviste, ha confessato quando è nata questa passione, durante le riprese di un film a Monaco di Baviera. Tutto iniziò con una Kawasaki 600 da enduro, ma da quel momento è scoccata la passione.

Keanu Reeves (ANSA)
Keanu Reeves (ANSA)

Keanu Reeves, nativo di Toronto, nel tempo ha messo su una vera e propria collezione di motociclette, che va dalla Norton Commando 850 (1973 Mk2A) alla Suzuki GS1100E, passando per la BMW R75/6 (1974), la Kawasaki KZ 900 e una Harley-Davidson Shovelhead (1984).

Ma l’attore non si è limitato a questo. Infatti la star di Hollywood nel 2017 è diventato co-fondatore del brand ARCH al fianco del designer e customizzatore (suo amico) Gard Hollinger. E i modelli che escono sono dei veri pezzi unici. E uno degli ultimi lo è anche nel prezzo, oltre che nelle forme.

Keanu Reeves presenta la sua Arch 1s

Per chiudere alla grande questo 2022, la ARCH ha presentato la 1s, l’ultima nata dal suo garage. Si tratta della seconda moto dell’azienda di Keanu Reeves, dalle linee futuristiche dal cuore 100% americano. Questo modello infatti è spinto da un bicilindrico a V da 2.032 cc di origine Harley Davidson e preparato da S&S (modello T124) che eroga 132 CV di potenza, accoppiato ad una trasmissione con cambio a 6 marce.

Per quanto riguarda la parte ciclistica, è dotata di una forcella Öhlins, completamente regolabile alle due estremità, impianto frenante ISR con pinze monoblocco a 6 pistoncini ad attacco radiale, oltre a una coppia di dischi flottanti. Inoltre, il freno posteriore è dotato di pinze monoblocco ISR a quattro pistoncini e montaggio radiale, con un unico disco semiflottante e ABS Bosch di serie. Insomma il meglio che ci può essere sul mercato.

L’intenzione dei creatori era quello di mettere su strada una moto più sportiva rispetto alla precedente, ma con un corpo comunque naked, come piace a Keanu Reeves. La 1s ha un passo più corto rispetto alla precedente KRGT-1 ma lo stesso forcellone: ​​acciaio e telaio ausiliario in alluminio lavorato. Le ruote in fibra di carbonio BST da 17 pollici rendono poi il modello ancora più poderoso su strada. Ma la fibra di carbonio la si trova un po’ ovunque, come nel coperchio del serbatoio del carburante o nel sistema di aspirazione e filtrazione dell’aria, che gli conferiscono quel tocco davvero unico.

“Sembra solo ieri che ho partorito l’idea di creare un’azienda motociclistica con Gard. È incredibile vedere dove siamo arrivati ​​in così poco tempo”, ha detto l’attore presentando questa 1s. dall’incredibile ricezione del KRGT -1 fino ai nuovi 1 come nostro secondo modello. “Questa è una vera testimonianza di quanto talento ci sia in questo team di progettazione e costruzione e della loro capacità di produrre qualcosa che soddisfi le ambizioni di ARCH, che vuole essere unica nell’architettura, nello stile, nell’eleganza e nell’esperienza complessiva”.

Ma, come detto, la moto di Keanu Reeves non è a buon mercato: in vendita già dal 13 ottobre scorso, questa ARCH viene quasi 128.000 dollari.