La Mercedes sbeffeggia Russell: ecco cosa ha fatto l’inglese (VIDEO)

La stagione della Mercedes è stata senza dubbio al di sotto delle aspettative, con George Russell che comunque è cresciuto pur con errori.

Dopo anni di dominio incontrastato finalmente è terminata l’era della Mercedes, con la Scuderia tedesca che non è mai stata in grado di poter lottare per le primissime posizioni, con il distacco da Red Bull e Ferrari che è stato evidente, ma George Russell sicuramente ha rappresentato una splendida novità.

George Russell
Ansa Foto

Non è assolutamente semplice per un pilota riuscire a dimostrare il proprio talento nel passaggio da una Scuderia minore come la Williams a una di quelle dominanti come la Mercedes.

George Russell però ha saputo prendere subito in mano la sua carriera in modo tale da poterla far diventare già eccezionale, perché non ci sono assolutamente dubbi sul fatto che il giovane inglese sarà uno dei grandi protagonisti di questo decennio.

Sono stati infatti davvero moltissime le gare nelle quali ha saputo concludere davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton, di certo non uno come tanti altri.

C’erano comunque diverse perplessità riguardo al suo nome, soprattutto perché in molti non erano convinti della coesistenza tra i due, soprattutto perché George è uno che ha dimostrato in diverse occasioni di non essere assolutamente intensato a fare il secondo.

Diciamo che in questa stagione negativa per la Mercedes la casa tedesca ha avuto modo di rimandare il problema al prossimo Mondiale, dato che nel momento in cui non ci si contende nulla di importante, si può lasciare maggiore libertà ai piloti.

Russell ha intenzione assolutamente di poter diventare la prima guida della Mercedes, con Lewis Hamilton che concluderà la sua carriera con tutta probabilità al termine della stagione 2020 3,2 dunque sarà importante per il ragazzo dimostrare il suo grande talento per poter diventare il pilota di punta nel 2024.

Ciò che però sicuramente ha colpito in positivo è lo splendido rapporto che c’è tra la vecchia e la nuova generazione, con il fatto probabilmente di essere entrambi inglesi che ha aiutato e non poco.

È la stessa Mercedes infatti a pubblicare all’interno dei suoi canali social un siparietto davvero molto simpatico tra i suoi due piloti, con Hamilton e Russell che scherzano e si divertono per un dettaglio davvero particolare delle giovane ragazzo.

L’ex Williams infatti si è presentato con un paio di scarpe davvero molto buffe e ridicole, dunque è scattata a tutti gli effetti l’ironia di quello che può essere definito a tutti gli effetti il suo fratello maggiore, ovvero Lewis Hamilton.

Hamilton se la ride con Wolff: la reazione di Russell

La situazione si è fatta davvero molto simpatica nel momento in cui su Instagram i due compagni di squadra hanno deciso di condividere anche un momento di relax fuori dalle piste.

I due infatti hanno deciso di recarsi all’interno di una sala bowling, con l’obiettivo di poter dimostrare l’uno all’altro chi fosse il migliore con la palla bucata.

Quello che però ha lasciato stupefatto Hamilton è stato il fatto che Russell fosse arrivato direttamente al campo da bowling con le proprie scarpe, sappiamo infatti perfettamente come in realtà ci si dovrebbe cambiare al momento dell’ingresso nella pista.

A quel punto Lewis non ha assolutamente potuto far altro se non videochiamare il suo Team Principal Toto Wolff, facendo vedere l’accaduto.

Dal video si vede perfettamente come l’ingegnere tedesco fosse assolutamente divertito della situazione e le sue risate a crepapelle abbiano fatto divertire anche lo stesso Russell.

Ovviamente il tutto è stato immortalato e messo sui social network, con la Scuderia Mercedes che è dunque ha dimostrato assolutamente come nonostante l’annata sia stata negativa, ci sia ancora voglia di ridere e di fare squadra.

Probabilmente è proprio questo il grandissimo segreto della casa di Stoccarda, una di quelle realtà che è stata sicuramente tra le più dominanti in assoluto nella storia della Formula 1.

Il lavoro è sempre stato martellante da queste parti, con l’obiettivo di poter vincere e dominare gli avversari che è sempre stato un punto fisso, ma per poter vincere bisogna avere anche un gruppo unito.

Ne sa bene qualcosa Lewis Hamilton che nel suo primo anno in Formula 1 ha praticamente perso un Mondiale per la lotta interna con Fernando Alonso, mentre la sua fortuna fu che nelle annate tra il 2014 e il 2016 nessuna poteva competere con la Mercedes, altrimenti la guerra interna con Nico Rosberg avrebbe potuto portare a gravi conseguenze.

 

Insomma siamo di fronte a tutti gli effetti a una splendida e meravigliosa unione di intenti tra il grandissimo campione che sta per cedere il passo al suo degno in rete, perché George Russell sicuramente potrà far appassionare ancora di più i tifosi della Formula 1 di tutto il mondo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, pensioni, bonus, invalidità - 104 e news