Aleix Espargarò e quel dubbio su Ducati: tifosi a bocca aperta

Aleix Espargarò a Motegi deve provare a tagliare punti in classifica a Fabio Quartararom a si dice spiazzato da certe decisioni in casa Ducati.

A Motegi Aleix Espargarò partirà dalla seconda fila ed ha una buona occasione per provare a tagliare punti in classifica a Fabio Quartararo (a +17). Il pilota francese della Yamaha non sembra in perfetta sintonia su questo tracciato e inoltre partirà dalla nona piazza, mentre Pecco Bagnaia scatterà addirittura 12°. L’obiettivo del pilota Aprilia sarà quello di provare a vincere, non ci sono altre vie per puntare al titolo iridato, ma molto dipenderà dalla scelta delle gomme.

Aleix Espargaro (foto Ansa)
Aleix Espargaro (foto Ansa)

Il meteo ha sicuramente mezzo lo zampino sul sabato delle qualifiche al Twin Ring di Motegi. La pioggia ha costretto gli organizzatori a cancellare la terza sessione di prove libere per passare direttamente alle qualifiche dopo le FP2. In condizioni di bagnato sono andati in difficoltà sia Quartararo che Bagnaia, porgendo un’occasione sul piatto d’argento al pilota Aprilia, sebbene la gara si preannuncia sull’asciutto. Il 6° piazzamento è un ottimo risultato per Aleix Espargarò: “È stato quasi uno shock, non mi aspettavo di essere così veloce”.

Aleix Espargarò e la tentazione iridata

In pole position si rivede Marc Marquez, ma resta da capire fino a che punto potrà reggere il ritmo dei 24 giri di gara, per lo più se sarà asciutto. Le condizioni di bagnato hanno sicuramente favorito il campione della Honda, ma con le slick molto può cambiare. Bisognerà inoltre gestire il consumo dei freni: “Bisogna usare il cervello, ma io domenica voglio vincere. Penso di avere buone possibilità, sono veloce e la moto funziona abbastanza bene. Ho un piano in mente, ma poi dovremo adattarci durante la gara”.

Occhi puntati non solo su Quartararo, che scatterà alle sue spalle, ma anche a Pecco Bagnaia, autore di quattro vittorie e un podio nelle ultime cinque gare. Aleix Espargarò dice di non comprendere il mancato ordine di scuderia ai box Ducati, con il pilota piemontese che si è visto sottrarre cinque punti molto preziosi dal collega di marca Enea Bastianini, durante l’ultimo round ad Aragon. “La cosa Ducati mi ha un po’ confuso. Pecco ha detto che non vuole ordini di squadra, e capisco la posizione di Enea. Ma Ducati può rischiare di perdere questo Mondiale?”.

Aleix Espargarò in seconda fila sullo schieramento si vede affiancato da Maverick Vinales, quarto. Il pilota di Roses lascerà passare il suo collega di box senza pensarci due volte?