Dalla MotoGP alla Superbike, è ufficiale: il campione ha firmato

Un pilota della MotoGP passerà al Mondiale Superbike nel 2023, c’è l’annuncio: ma non è l’unica firma del paddock delle derivate di serie.

Quando le porte della MotoGP si chiudono, i piloti si trovano a dover decidere come proseguire la propria carriera. Si può optare per un passo indietro tornando in Moto2 oppure scegliere di cambiare paddock.

MotoGP
MotoGP (Foto LaPresse)

Remy Gardner ha optato per la seconda soluzione. Nel 2023 correrà nel Mondiale Superbike con il team GRT Yamaha. Stamattina la squadra fondata da Mirko Giansanti e diretta da Filippo Conti ha ufficializzato l’ingaggio dell’australiano. La notizia era ormai nell’aria da diversi giorni.

Scaricato dalla KTM, il rider del team Tech3 non ha trovato un’altra sistemazione in MotoGP e dunque ha dovuto cambiare categoria. Aveva la possibilità di tornare in Moto2, dove ha vinto il titolo mondiale nel 2021, ma poi ha preferito accettare l’offerta per correre nel WorldSBK.

Superbike, Gardner in GRT Yamaha e Gerloff in Bonovo BMW

Filippo Conti, team manager di GRT Yamaha, si è detto molto felice della firma di Gardner: “Siamo entusiasti di poter accogliere Remy nella nostra squadra. Parliamo di un pilota già di alto livello che ha dimostrato le sue capacità nel paddock della MotoGP, nonché di un Campione del Mondo. Crediamo dunque fortemente che possa essere un valore aggiunto sia per noi che per Yamaha”.

Il figlio d’arte cercherà di concludere al meglio la sua avventura in MotoGP con la squadra KTM Tech3, ma ha anche grande voglia di cambiare aria e rilanciarsi altrove. Non si sa ancora chi sarà il suo compagno, visto che la conferma do Kohta Nozane è a rischio. I candidati per sostituire il giapponese sono Dominique Aegerter, Federico Baldassarri, Tarran McKenzie e Jake Gagne.

Chi ha ormai deciso di lasciare GRT Yamaha è Garrett Gerloff, che ha firmato con il team Bonovo Action BMW. La sua esperienza triennale con la squadra italiana terminerà alla fine del campionato mondiale Superbike 2022. È stato annunciato che si trasferirà nella formazione tedesca, andando a sostituire Eugene Laverty (si ritirerà).

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Jurgen Roder, proprietario del team Bonovo Action BMW, è soddisfatto dell’accordo raggiunto con Gerloff: “Siamo contentissimi del fatto che un pilota come Garrett Gerloff si unisca alla squadra. Non vediamo davvero l’ora di lavorare insieme e siamo fiduciosi che insieme a lui affronteremo una stagione 2023 eccellente. Mi auguro che riusciremo a dare a Garrett ciò che vuole e penso che saremo messi bene per la prossima annata”.