Jack Miller, ufficiale: l’ultima gara con Ducati non sarà in MotoGP

Miller chiuderà la sua esperienza in Ducati non con una gara MotoGP, bensì correndo in un altro campionato.

Pecco Bagnaia lo avrebbe voluto ancora come compagno di squadra nel 2023, ma Jack Miller lascerà Ducati alla fine dell’anno. Il suo futuro in MotoGP sarà con il team ufficiale KTM.

Jack Miller (Ansa Foto)
Jack Miller (Ansa Foto)

Gigi Dall’Igna e Paolo Ciabatti gli avevano dato la possibilità di restare, ma solo nella squadra satellite Pramac. Una soluzione che gli avrebbe permesso di continuare a guidare una Desmosedici GP e di disporre di un pacchetto tecnico assolutamente competitivo. Conosce già il team di Paolo Campinoti, per il quale ha corso in passato, e dunque poteva essere una buona opzione per il suo futuro.

Ma il pilota australiano ha preferito affrontare una sfida nuova e sposare il progetto KTM. Lì ritroverà Francesco Guidotti, colui che era stato suo team manager in Pramac e che lo ha voluto fortemente. Si tratta di una sorta di ritorno, visto che in Moto3 nel 2014 aveva corso proprio con il marchio austriaco prima di fare il grande salto in MotoGP con la Honda.

Jack Miller dalla MotoGP all’Australian Superbike: ancora in azione con Ducati

Prima di salutare, Miller ci tiene a dare il 100% per la Ducati. Spera di ottenere buoni risultati e magari di riuscire anche ad aiutare Bagnaia nella sua rimonta difficile su Fabio Quartararo. Pecco ha 44 punti di distanza dal leader della classifica MotoGP e ha bisogno di un “aiuto” per recuperare.

Jack farà del suo meglio, poi vedremo a Valencia quale sarà l’epilogo del campionato. A proposito, quella presso il circuito Ricardo Tormo non sarà la sua ultima apparizione in sella a una Ducati. Infatti, il 27enne pilota sarà in azione in gara su una moto bolognese anche successivamente.

Per l’esattezza, correrà il round del campionato Australian Superbike in programma al Bend Motorsport Park nel weekend 25-27 novembre. Quello sarà l’evento conclusivo della stagione e lui sarà presente in sella a una Ducati Panigale V4 R con i colori dello sponsor Caterpillar.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Anche lo scorso anno Miller aveva corso sulla stessa pista come wild card. In Gara 1 si era ritirato a causa di un contatto provocato da un altro pilota, mentre nella seconda manche era salito sul terzo gradino del podio. Gareggiare di nuovo al Bend Motorsport Park sarà un modo carino per chiudere la sua avventura con Ducati: “Non vedo l’ora di tornare ad Adelaide per correre nell’Australian Superbike Championship a The Bend a novembre! L’anno scorso mi sono divertito moltissimo con i miei amici e la mia famiglia e non vedo l’ora di rifarlo”.